SBK 2015: Sykes domina Gara1 a Misano su Rea e Davies. Biaggi 6°

L'inglese n°66 della Kawasaki rimane in testa per tutta la gara e conquista la vittoria su Rea e Davies, autori di una splendida battaglia nelle ultime tornate. Peccato per il calo di Giugliano (4°), che ha dovuto rinunciare al podio sul finale. Grande Max Biaggi, 6° dietro ad Haslam. I complimenti anche a Badovini, 7°, e Pirro, 8°

Sbk 2015: sykes domina gara1 a misano su rea e davies. biaggi 6°

Partenza: Sykes parte fortissimo e rimane in testa. Giugliano salta in seconda posizione davanti ad Haslam, Rea e Biaggi.

Giro 1/21: Guintoli attacca con decisione Biaggi e lo manda leggermente largo: il romano è 7°. Sykes ha un piccolo vantaggio sugli inseguitori.

Giro 2/21: Giugliano è all’inseguimento di Sykes: +0,594 secondi, Haslam è più staccato. Rea sta pressando Haslam. Davies sorpassa Torres e salta in quinta posizione. Bagarre tra i due, Torres torna davanti. Biaggi è lì dietro a soli 5 decimi. Best lap di Sykes: 1’35”136.

Giro 3/21: Sykes continua a spingere forte. Scivola Torres. Rea è alle prese con Haslam: Davies e Biaggi stanno recuperando i due in lotta per la terza posizione. Giugliano vuole andare a prendere Sykes: 1’34”855.

Giro 4/21: Biaggi sta girando più veloce dei piloti davanti a lui.

Giro 5/21: Il distacco tra i primi due rimane sui 5 decimi. Biaggi è il più veloce in pista.

Giro 6/21: Rea è molto vicino a Haslam ma non non riesce a concretizzare l’attacco.

Giro 7/21: Sykes continua a martellate e Giugliano si allontana: +0,926 secondi. Rea e Davies sorprendono Haslam e lo infilano. Haslam ci prova in staccata su Davies, ma la Ducati esce meglio dalla Quercia. Biaggi è li vicino a Haslam.

Giro 8/21: Rea ha 2,8 secondi da recuperare a Giugliano.

Giro 9/21: Il distacco tra Sykes e Giugliano sale a 1,1 secondi. Rea e Davies hanno messo le distanze da Haslam.

Giro 10/21: Sykes ta girando 2 decimi più veloce dei suoi inguitori.

Giro 11/21: classifica provvisoria: Sykes, Giugliano, Rea, Davies, Haslam, Biaggi, Guintoli, Van Der Mark, Badovini, Pirro.

Giro 12/21: Davies è tornato sotto a Rea, mentre Biaggi si è allontanato da Haslam: +1,1 secondi. Van Der Mark mette le ruote davanti a Guintoli e guadagna la settima posizione.

Giro 13/21: Guintolo ribatte, dietro anche Badovini si fa vedere. Van Der Mark sbaglia marcia e viene sorpassato. Giugliano ha perso 4 decimi nell’ultimo giro. Anche Pirro è arrivato su Van Der Mark e Badovini.

Giro 14/21: Davies conquista la terza posizione, ma Rea non ci sta e torna davanti.

Giro 15-16/21: Davies si butta all’interno di Rea. Rea prova a resistere in allungo ma Davies rimane davanti.

Giro 17/21: Pirro è 8° davanti a Guintoli e Van Der Mark.

Giro 18/21: Rea rimane lì a 5 decimi da Davies.

Giro 19/21: Rea torna in terza posizione e Giugliano è a soli 9 decimi. Intanto Biaggi si è fatto sotto a Haslam (5°). Giugliano ha rallentato molto e Rea e Davies sono già vicini.

Giro 20/21: Rea attacca Giugliano alla prima curva e sale in seconda posizione. Davies infila Giugliano ma l’italiano non ci sta: bel botta e risposta tra i due nel tratto veloce, ma alla fine ha la meglio Davies.

ULTIMO GIRO: Sykes comanda con 4,1 secondi di vantaggio. Rea (2°) ha 7 decimi su Davies, che prova l’impossibile. Davies si è avvicinato molto a Rea. Inizia la parte finale: Davies è incollato a Rea. Davies si butta dentro all’ultima curva ma gira largo. Sykes vince davanti al compagno di squadra e a Davies.

 

A Misano (che sarà tappa fissa del Mondiale SBK per altri 4 anni), il pole-man Tom Sykes conquista la prima gara del fine settimana ma lo show è alle sue spalle: Rea e Davies se le sono date di stanta ragione fino all’ultima curva ma sotto la bandiera a scacchi è doppietta Kawasaki. In compenso il 3° posto di Davies regala alla Ducati l'800° podio da quando la Casa di Bologna è impegnata in SBK. Peccato per il calo di Davide Giugliano (4°), che è rimasto in seconda posizione per quasi tutta la gara. Max Biaggi chiude 6° a soli 2 decimi dal compagno di marca Leon Haslam. Bravissimi anche Ayrton Badovini (7°) e Michele Pirro (8°), salito in sella alla Panigale SBK ufficiale solo ieri.

Lo spettacolo delle derivate di serie è appena iniziato: tra poco è il turno dei piloti della Supersport (qui gli orari TV).

 

Mondiale sbk 2015, misano – classifica gara1

Pos

Pilota

Moto

Distacchi

Miglior giro

 

1

SYKES Tom

Kawasaki ZX-10R

 

1'34.862

267

267

2

REA Jonathan

Kawasaki ZX-10R

+3.613

1'35.052

267

273

3

DAVIES Chaz

Ducati Panigale R

+4.178

1'35.103

269

271

4

GIUGLIANO Davide

Ducati Panigale R

+5.944

1'34.855

264

265

5

HASLAM Leon

Aprilia RSV4 RF

+12.155

1'35.103

268

272

6

BIAGGI Max

Aprilia RSV4 RF

+12.352

1'35.040

273

273

7

BADOVINI Ayrton

BMW S1000 RR

+18.145

1'35.626

263

269

8

PIRRO Michele

Ducati Panigale R

+18.328

1'35.678

269

271

9

GUINTOLI Sylvain

Honda CBR1000RR SP

+20.088

1'35.567

263

265

10

VD MARK Michael

Honda CBR1000RR SP

+20.282

1'35.519

265

267

11

MERCADO Leandro

Ducati Panigale R

+24.195

1'35.910

262

267

12

LOWES Alex

Suzuki GSX-R1000

+26.625

1'35.673

261

267

13

CAMIER Leon

MV Agusta F4 RR

+26.719

1'36.149

262

262

14

RAMOS Román

Kawasaki ZX-10R

+31.898

1'36.016

258

267

15

BAIOCCO Matteo

Ducati Panigale R

+32.643

1'36.159

261

264

20

VIZZIELLO Gianluca

Kawasaki ZX-10R

 

1'38.659

248

257

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA