SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Canepa sulla EBR SBK batte il record di Ben Bostrom

Il pilota di Genova ha esordito sulla Superbike della Casa americana per 4 giorni di test iniziati il 18 dicembre. Tanto il lavoro sulla EBR 1190RX, ma il frutto inizia a vedersi: Niccolò ha abbattuto il record della pista di Jennings, fino ad ora detenuto dal sempre amato pilota americano

Canepa sulla ebr sbk batte il record di ben bostrom

Tutti gli appassionati sono a conoscenza del non proprio esaltante esordio della EBR nel mondiale SBK 2014. Ebbene, sembra che i tempi in cui la EBR era in grado di ricoprire solo le ultime posizioni stiano per giungere al termine, perché Niccolò Canepa, pilota del team di Larry Pegram per il 2015, è intenzionato a sviluppare a dovere la 1190RX e a tornare a lottare per le posizioni che contano.

 

Ebr 1190rx: da brutto anatroccolo a cigno

Il primo assaggio di Canepa con la EBR ha portato a grandi risultati, almeno sul fronte dei tempi nella pistta scelta per i primi collaudi. Per quanto impossibile comparare la cosa a livello mondiale, visto che il tracciato di Jennings (Florida, USA) non viene utilizzato nè in MotoGP nè in SBK, Niccolò, alla sua prima uscita sulla Superbike americana, ha abbattuto il record della pista, togliendo al tempo ufficiale quasi un secondo. Il tempo dell'italiano - 1'12"3 - spodesta il possessore del vecchio record - 1'13"0 - , un pilota che è una conoscenza delle Derivate dalla Serie, soprattutto i Ducatisti se lo ricordano: Ben Bostrom. Sembra quindi che il lavoro svolto dalla fine del campionato stia portando buoni frutti, anche se indubbiamente il manico di Niccolò e la sua esperienza da collaudatore (ha sviluppato sia la SBK che la MotoGP della Ducati) stanno facendo la loro parte. Stiamo pur sempre parlando del vice campione EVO 2014, titolo sfiorato nonostante le sei rotture alla moto capitate durante l'anno.

 

Canepa: "sarà una stagione difficile, ma svilupperò in fretta la ebr"

Le sensazioni riscontrate da Niccolò sono state positive, confermate da alcuni tweet in tono soddisfatto sul profilo @NiccoloCanepa (bello quello dove chiede scusa a Bostrom per avergli soffiato il record!). Il tutto in linea con le aspettative di cui Canepa ha parlato poco prima della sua partenza per i test in America in un intervista a Top Drivers Blog: ecco qualche passaggio.

 

Nel momento di stop hai ricevuto offerte per passare al Motomondiale? Se sì, le hai prese in considerazione oppure il cuore ti ha tenuto legato solo alla SBK?

"All’inizio del 2014 era successo di avere delle proposte per la MotoGP, poi più nulla anche perché tutti pensavano che avrei continuato con Ducati… Anche io lo pensavo!".

 

Hai qualche rammarico per la stagione passata?

"Durante tutta la stagione, su 26 gare, ho fatto solo una scivolata a Jerez, dopodiché non ho più commesso errori. Sono veramente soddisfatto di questo bilancio perché significa che ho lavorato bene e sono riuscito ad essere veloce e concentrato per tutta la stagione. L’unico rammarico, come detto prima, è il fatto che si sia rotta tante volte la moto".

 

Nuova avventura con la EBR, come ti senti?

"Sono molto emozionato e carico: non vedo l’ora di provare la mia nuova moto e conoscere il mio nuovo team! Sarà una stagione sicuramente difficile, ma con la mia esperienza da collaudatore spero di riuscire a sviluppare la moto il più velocemente possibile".

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA