SBK Assen 2015: zampata da Superpole di Sykes

Il britannico fa un ultimo giro perfetto e soffia il 1° posto al compagno di squadra, Rea. A completare un quartetto di britannici ci sono Haslam (Aprilia) e Davies, 4° con la Ducati davanti all'idolo di casa, VD Mark. Lowes, Fores, Torres, Guintoli e Mercado chiudono la Top 10, a cui Camier (MV Agusta) non accede per soli 8 millesimi. Baiocco e Badovini 13° e 14°

Sbk assen 2015: zampata da superpole di sykes

Ad Assen si corre il 4° round del Mondiale SBK 2015 e il weekend inizia da dove era finito il precedente, con la Ducati di Chaz Davies in testa al gruppo. Il gallese e la Panigale guidano infatti le FP1 e FP2, mentre nelle FP3 il best lap lo fa Haslam, con l’Aprilia. Il tempo di 1'35”946 di Leon non riesce però ad abbassare quello di 1'35”748 del pilota Ducati, così al primo posto della combinata delle libere 1, 2 e 3 (che determina l’accesso diretto in Superpole 2: cliccate qui per il riassunto delle libere) c’è una Rossa. Le FP4 (qui la classifica completa) vedono le Kawasaki di Sykes e Rea, nonché la Honda di VD Mark, davanti a Chaz, con i due piloti in verde in grado di battere il tempo fatto da Davies nelle FP precedenti (Jonathan di 12 millesimi, Tom di 133). Ma ormai i giochi per la Superpole sono fatti: vi accedono direttamente Davies, Haslam, Sykes, Rea, Torres, VD Mark, Lowes, Terol, Fores e Camier (qui ad Assen la F4 sembra andare particolarmente bene, come conferma anche il 9° posto delle FP4). Sorprende, ancora una volta, l’esclusione di Guintoli dalla SP2, che si dovrà giocare l’accesso con Baiocco, Mercado, Badovini, Salom, per dirne alcuni. Delude il risultato di Sylvain (certamente lui stesso è il primo a non gioire…) soprattutto per l’autorevolezza con ci invece il suo compagno di team porta regolarmente la CBR1000RR Pata ai vertici della classifica. Inoltre non dimentichiamo che Assen è la sede del team…

 

Prima di gettarci nella Superpole, un paio di promemoria: innanzitutto gli orari TV per le prove e le gare olandesi di questo weekend (ma ricordate che c’è anche il Motomondiale in Argentina, ecco gli orari TV). Infine non dimenticate di prendere nota e di analizzare tutti i risultati delle prove e delle qualifiche, perché vi serviranno se giocate a FantaMOTOCICLISMO, sia con la SBK che con la MotoGP. Ormai lo sapete: fate il vostro pronostico sui primi 5 di ogni gara dei due massimi campionati mondiali di moto e, fine stagione, il migliore diventa tester di Motociclismo per un giorno.

 

 

Superpole 1: colpo di reni di guintoli. peccato per badovini e baiocco

I primi piloti che girano fanno tempi di “37” o addirittura “38”. Guintoli, ad esempio, che però dovrebbe togliere anche più di mezzo secondo per la sicurezza di entrare in SP2. De Puniet esce ma rientra subito a cambiare gomma, infuriatissimo la definisce difettosa. Guintoli fa un secondo giro e lima parecchio: 1’36”853, seguito da Baiocco (1’37”2) e Mercado 1’37”7. Il primo ad usare la gomma da qualifica è però Badovini e la scelta gli frutta 1’36”711. Giro buono ma non perfetto, soprattutto nella seconda parte. Ora è il turno di Baiocco: 1’36”391! Salom, Guintoli e Ramos tentano di agguantare uno dei primi due posti, ma è Mercado ad issarsi al primo posto ai danni di Baiocco: 1’36”340. Passando alla parte opposta della classifica, De Puniet è in seria difficoltà, dopo una superpole con grossi problemi di elettronica. Di orgoglio riesce a finire 8° della SP1, ma non è la posizione che vorrebbe…

Ma c’è ancora spazio per un colpo di scena: all’ultimissima occasione Guintoli fa un giro giusto e strappa il primo posto a Mercado col tempo di 1’36”220. Sono i due che passano in SP2.

 

Superpole 2: sykes, rea e haslam in prima fila. poi davies

Giro iniziale di Rea già a manetta, nonostante la gomma da gara, in 1’35”913. VD Mark è già a 3 decimi, anzi viene sopravanzato anche da Davies, con la Ducati, e da Sykes. Solo che Rea sta tirando come un pazzo e al secondo giro buono fa 1’25”764, imitato però da Haslam, che stampa 1’35”713, 51 millesimi meglio di Rea. Non male anche Davies e Sykes: 1’35”855 Chaz, 1’35”749 Tom. Ricapitolando: Haslam, Sykes, Rea, Davies: tutti in 142 millesimi. VD Mark e Guintoli sono i primi dei piloti a girare in “36”, seguiti da Mercado e da un ottimo Camier, con la MV Agusta. Inusualmente indietro Torres, così come Fores e Lowes.

Ma ora c’è il rush finale con le gomme da tempo e nessuno si nasconde. Haslam e Rea, ad esempio, ma anche VD Mark: 1’35”619 per quest’ultimo. Ma dura poco: Haslam fa 1’35”336, Rea 1’34”920, con Haslam lasciato a oltre 4 decimi. Tutto finito? Figurarsi! C’è Sykes, che lima 131 millesmi al temppo del compagno di squadra: 1’34”789! A dire la verità Chaz Davies starebbe ancora girando ed è velocissimo, migliore di Tom nei primi intermedi. Ma un errore al terzo T lo fa rallentare: il suo 1’35”425 non gli regala la prima fila, valendo “solo” il 4° posto. Il gallese prova comunque un secondo giro con gomma da tempo, che però non gradisce, e nemmeno può aiutare il traino di Guintoli, anche lui in difficoltà. Qui sotto la griglia di partenza: domani non perdete le gare (qui gli orari TV).

 

Sbk 2015 assen: griglia di partenza

 

Pilota

Moto

Giro Veloce

Distacco

1

SYKES Tom

Kawasaki ZX-10R

1'34.789

 

2

REA Jonathan

Kawasaki ZX-10R

1'34.920

+0.131

3

HASLAM Leon

Aprilia RSV4 RF

1'35.336

+0.547

4

DAVIES Chaz

Ducati Panigale R

1'35.425

+0.636

5

VD MARK Michael

Honda CBR1000RR SP

1'35.619

+0.830

6

LOWES Alex

Suzuki GSX-R1000

1'35.722

+0.933

7

FORES Xavi

Ducati Panigale R

1'35.786

+0.997

8

TORRES Jordi

Aprilia RSV4 RF

1'35.855

+1.066

9

GUINTOLI Sylvain

Honda CBR1000RR SP

1'36.118

+1.329

10

MERCADO Leandro

Ducati Panigale R

1'36.394

+1.605

11

CAMIER Leon

MV Agusta 1000 F4

1'36.402

+1.613

12

TEROL Nicolas

Ducati Panigale R

1'36.555

+1.766

13

BAIOCCO Matteo

Ducati Panigale R

1'36.392

+0.172

14

BADOVINI Ayrton

BMW S1000 RR

1'36.711

+0.491

15

RAMOS Román

Kawasaki ZX-10R

1'36.847

+0.627

16

SALOM David

Kawasaki ZX-10R

1'37.033

+0.813

17

CANEPA Niccolò

EBR 1190 RX

1'37.273

+1.053

18

DE PUNIET Randy

Suzuki GSX-R1000

1'37.654

+1.434

19

PONSSON Christophe

Kawasaki ZX-10R

1'38.326

+2.106

20

BARRAGÁN Santiago

Kawasaki ZX-10R

1'38.977

+2.757

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA