SBK 2013: in Russia Melandri comincia bene

Nelle prime libere al Moscow Raceway, il ravennate mette in riga tutti, anche se i tempi sono ancora alti. Bene Giugliano e Checa, mentre Sykes si… trattiene. Guintoli in pista con la spalla lussata (13°)

Sbk 2013: in russia melandri comincia bene

Primo atto del round russo del Mondiale SBK. I piloti prendono confidenza col tracciato moscovita con le nuove gomme previste quest’anno dal regolamento. Il più veloce è Melandri, che anche l’anno scorso aveva cominciato bene. Ma i tempi di oggi sono superiori di circa un secondo, c’è ampio spazio per migliorare. Anche perché l’anno scorso si girò anche in 1’34 basso, mentre per ora i migliori (da Melandri a Laverty) girano in “36”. Poi cambierà tutto, ma attualmente la classifica mostra un Giugliano in palla e soprattutto la Ducati di Checa finalmente in alto. Insolitamente indietro le Aprilia, ma almeno Guintoli è giustificato: ha girato con una spalla lussata. Detto questo, è inutile stare troppo a commentare, siamo solo all’inizio e sicuramente succederà di tutto. Ad esempio Sykes non starà certo a guardare, così come è ipotizzabile una reazione da parte di Rea, anche se a dire la verità lo scorso anno a Mosca aveva avuto un week end un po’ anonimo, tranne una fiammata in FP2.

 

L’appuntamento è con le Qualifiche 1 (qui gli orari TV), da seguire con attenzione se giocate a FantaMOTOCICLISMO. Provate ad azzeccare i risultati delle gare, a fine campionato chi avrà totalizzato più punti avrà l’opportunità di fare il tester di Motociclismo per un giorno. Per registrarvi e partecipare cliccate sul pulsante sotto: si gioca fino a domenica alle 9,55.

 

 

 

Mondiale SBK 2013 - Mosca: risultati FP1

1.  Marco Melandri 1'36.101 BMW S1000 RR (BMW Motorrad GoldBet SBK)

2.  Davide Giugliano 1'36.172 Aprilia RSV4 Factory (Althea Racing)

3.  Tom Sykes 1'36.467 Kawasaki ZX-10R (Kawasaki Racing Team)

4.  Carlos Checa 1'36.539 Ducati 1199 Panigale R (Team Ducati Alstare)

5.  Loris Baz 1'36.724 Kawasaki ZX-10R (Kawasaki Racing Team)

6.  Michel Fabrizio 1'36.775 Aprilia RSV4 Factory (Red Devils Roma)

7.  Chaz Davies 1'36.937 BMW S1000 RR (BMW Motorrad GoldBet SBK)

8.  Eugene Laverty 1'36.943 Aprilia RSV4 Factory (Aprilia Racing Team)

9.  Jules Cluzel 1'37.013 Suzuki GSX-R1000 (Fixi Crescent Suzuki)

10.  Jonathan Rea 1'37.190 Honda CBR1000RR (Pata Honda World Superbike)

11.  Leon Camier 1'37.301 Suzuki GSX-R1000 (Fixi Crescent Suzuki)

12.  Leon Haslam 1'37.328 Honda CBR1000RR (Pata Honda World Superbike)

13.  Sylvain Guintoli 1'37.581 Aprilia RSV4 Factory (Aprilia Racing Team)

14.  Ayrton Badovini 1'37.760 Ducati 1199 Panigale R (Team Ducati Alstare)

15.  Max Neukirchner 1'37.857 Ducati 1199 Panigale R (MR-Racing)

16.  Federico Sandi 1'38.599 Kawasaki ZX-10R (Team Pedercini)

17.  Lorenzo Savadori 1'39.983 Kawasaki ZX-10R (Team Pedercini)

18.  Vittorio Iannuzzo 1'40.818 BMW S1000 RR (Grillini Dentalmatic SBK)

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA