SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

SBK 2010: presentata la scuderia BMW. Berthold Hauser: “Punteremo a centrare il nostro primo podio”

BMW ha presentato la sua squadra di Superbike. Confermati i piloti Troy Corser e Ruben Xaus, con Davide Tardozzi come team manager. Obiettivo: “Sempre in top 5”.

Sbk 2010: presentata la scuderia bmw. berthold hauser: “punteremo a centrare il nostro primo podio”




Monaco (GERMANIA) 5 febbraio 2010
- BMW Motorrad Motorsport ha presentato la struttura della sua scuderia di Superbike, che sarà impegnata nel Mondiale di quest’anno. Confermati i piloti Troy Corser e Ruben Xaus, che saranno sotto la direzione del nuovo team manager Davide Tardozzi, il quale si occuperà della gestione della squadra e farà riferimento al responsabile tecnico del progetto SBK di BMW Rainer Bäumel. Tardozzi conosce bene i due piloti, perché ha già lavorato con loro quando correvano per la Ducati, dove il manager ha maturato la sua lunga esperienza nel campionato iridato delle derivate di serie. Per BMW sarà la seconda stagione nel Mondiale SBK e la Casa di Monaco affronterà la prima gara fissata dal calendario per il 28 febbraio sul circuito di Phillip Island, in Australia.

Alla presentazione del team tedesco ha partecipato il direttore generale BMW Motorrad, Hendrik von Kuenheim che ha commentato: “Anche durante la fase iniziale dello sviluppo della BMW S 1000 RR per noi era chiaro che volevamo costruire una moto supersportiva da strada con geni per le gare su pista. Il nostro scopo era di combattere per la pole position nel segmento delle supersportive e l'abbiamo centrato in modo impressionante. Il campionato del mondo ci mette davanti ai nostri diretti concorrenti e noi stiamo cercando di dimostrare che siamo al loro stesso livello e possiamo anche superarli”. Ha aggiunto il direttore di BMW Motorrad Motorsport Berthold Hauser: “Dobbiamo eliminare il nostro distacco nei confronti dei team che sono ora al vertice. Punteremo a chiudere nella top 5 con regolarità e a centrare il nostro primo podio. Questo è l’ambizioso traguardo che ci siamo posti per il secondo anno di presenza in un campionato del mondo davvero competitivo. Sappiamo, tuttavia, che i nostri avversari non sono rimasti fermi. Nel Mondiale Superbike lottiamo contro sei Costruttori già presenti da tempo nelle gare su pista”.

Corser con la BMW punta addirittura al titolo iridato: “Voglio assolutamente vincere un altro Mondiale, prima di ritirarmi. Il prossimo passo per raggiungere questo scopo è arrivare tra i primi 5 il maggior numero di volte in cui riuscirò a farlo in questa stagione. È evidente che in BMW Motorrad sono decisi ad arrivare il più in alto possibile”.
     
È stato più generico Ruben Xaus: “Sono contentissimo di essere in una squadra ufficiale davvero forte, coinvolto nel progetto dall’inizio. Vogliamo fare un passo avanti nel 2010, cosicché le nostre ambizioni possano divenire una realtà, nel prossimo futuro”.

I due piloti della BMW hanno recentemente testato la S 1000 RR in pista a Portimão e Valencia. Dal 20 al 22 di febbraio saranno ancora in pista a Phillip Island, per mettere a punto le moto, prima del fine settimana di gara.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA