SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

SBK 2010 Nürburgring: Noriyuki Haga con la Ducati vince Gara2

Noriyuki Haga, in sella alla Ducati ufficiale, ha vinto la seconda manche al Nürburgring

Sbk 2010 nürburgring: noriyuki haga con la ducati vince gara2

Nürburgring (GERMANIA) 5 settembre 2010GARA 2 Noriyuki Haga, in sella alla Ducati ufficiale, ha vinto la seconda manche, dopo averla dominata a partire dal quarto giro. Era da tempo che “Nitronori” non saliva sul podio. Attendeva il primo gradino da Valencia, ma oggi la sua soddisfazione è stata limitata, perché dopo l’annuncio che la Casa di Bogo Panigale non correrà più nel Mondiale Superbike, a partire dall’anno prossimo, ora il giapponese si ritrova senza un ingaggio e sa che dovrà restare a piedi. Dietro di lui si sono piazzati Jonathan Rea, che ha fatto secondo con 3”061 di ritardo, spremendo al massimo la Honda di Ten Kate, e Leon Haslam, sulla Suzuki del team Alstare, che si è aggiudicato il terzo gradino del podio, staccato di 8”060 da Haga. La vittoria di Haga è stata favorita anche dalla caduta di Carlos Checa, avvenuta al decimo giro. Il pilota di Borgo Panigale è rimasto senza un avversario incollato alle spalle e ha sfruttato il buon margine che aveva sugli inseguitori. Haslam, invece, se l’è dovuta vedere con le insidie della Yamaha ufficiale di Cal Crutchlow, con cui si è conteso la terza piazza, avendo poi la meglio: alla settima tornata l’inglese della Suzuki ha sorpassato in un solo colpo Biaggi, con l’Aprilia RSV4, e Crutchlow. Quest’ultimo aveva superato Biaggi già al quinto giro e da qual momento il romano non è più riuscito a riprenderlo. Max ha concluso con la quinta piazza, ma già sapeva che la sua possibilità di vincere il Mondiale era sfumata dopo lo scarso risultato di Gara1 qui in Germania, così, probabilmente, ha preferito mantenere un atteggiamento di prudenza e portarsi a casa punti comunque preziosi per il titolo iridato. Ora Biaggi guida il campionato con 397 punti. Haslam è in seconda posizione con 339 e Rea è terzo a 217.

 

L.M.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA