STK1000: Assen italiana con Savadori 1° (Aprilia) e De Rosa 2° (Ducati)

Dopo aver sfiorato il podio ad Aragon, in Olanda Savadori approfitta del crash di Tamburini (con tanto di bandiera rossa) e, per la prima volta, porta la RSV4 alla vittoria nella Superstock 1000. Fortissimo De Rosa 2°, che si tiene dietro Jesek (3°). Italia ancora al top con Massei 4° e Calia 5°, nonché 5 moto tricolori davanti a tutti

Stk1000: assen italiana con savadori 1° (aprilia) e de rosa 2° (ducati)

Partenza: Savadori parte benissimo e rimane davanti a tutti. Lo segue De Rosa.

Giro 1/14: Coghlan è terzo. Cadono due piloti: uno dei due è Massei. Tamburini è scivolato in sesta posizione, davanti a Barrier. Savadori sta prendendo il largo: +6 decimi il suo vantaggio.

Giro 2/14: Bruttissima caduta di Tamburini sul dritto: il pilota è rimasto in mezzo alla pista ma per fortuna non è stato preso da nessuno. BANDIERA ROSSA. Tamburini è caduto per aver tamponato Valk. La moto di Tamburini ha perso un po’ d’olio e i commissarsi stanno pulendo la zona. Anche in un’altra parte del circuito alcuni piloti si sono toccati e la commissione gara ha preferito fermare la corsa.

 

AGGIORNAMENTO: La gara viene accorciata a 9 giri. I meccanici hanno provato a sistemare la moto di Tamburini, ma la S 1000 RR ha iniziato a fumare in griglia, quindi Tamburini non potrà partire.

 

Partenza: Ottimo scatto ancora per Savadori. Marino gira 2° davanti a De Rosa.

Giro 1/9: Savadori rimane al comando  e prova l’allungo.

Giro 2/9: Marino è tallonato da De Rosa. De Rosa esce meglio dal tornantino e passa in seconda posizione. Anche Jezec infila Marino. Marino prova a rispondere ma deve stare dietro.

Giro 3/9: Savadori ha un vantaggio di 9 decimi sugli inseguitori. Cade Salvadori, con la Ducati del Team Althea. Cade anche Barrier. Marino è scivolato in quinta posizione. Massei è 4°. Best lap di De Rosa: 1’37”616.

Giro 4/9: De Rosa sta recuperando Savadori: + 6 decimi da Savadori.

Giro 5/9: Jezec ha perso il contatto da De Rosa. Marino e Coghlan sono in lotta per la quinta posizione. De Rosa gira molto veloce: 1’37”597.

Giro 6/9: Savadori mantiene il distacco  8 decimi.

Giro 7/9: Savadori spinge forte e allunga a 1,1 secondi su De Rosa.

Giro 8/9: De Rosa sembra aver mollato la corda: il suo svanntaggio sale a 1,6 secondi. Record della pista per Savadori: 1’37”594.

ULTIMO GIRO: Savadori gestisce il vantaggio su De Rosa. Savadori taglia il traguardo in solitaria seguito da De Rosa e Jezec. Massei e Calia chiudono rispettivamente 4° e 5°.

 

Nella prima parte di gara la Superstock 1000 ha sfiorato la tragedia con la caduta di Tamburini sul rettilineo iniziale. I piloti hanno mantenuto la concentrazione e, dopo la ripartenza, Lorenzo Savadori ha spinto fortissimo e ha conquistato la prima vittoria in Superstock 1000 con l’Aprilia RSV4. È la prima volta che una moto al debutto nella Stock vince una gara. In seconda posizione si piazza Raffaele De Rosa, seguito da Jezec. Grandissima Italia ad Assen: Massei e Calia hanno chiuso rispettivamente 4° e 5°; ci sono ben 4 italiani nelle prime 5 posizioni! Lo show con il campionato delle derivate di serie è finito per questo fine settimane, ma c’è ancora la MotoGP (qui gli orari TV). Non dimenticatevi di giocare al FantaMOTOCICLISMO: fate il vostro pronostico sulle prime 5 posizioni della gara della classe regina e, a fine stagione, chi di voi avrà totalizzato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno. Per partecipare cliccate sul pulsante arancione qui sotto:

 

 

Coppa fim stock 1000 2015, assen - classifica gara

Pos

Pilota

Moto

Distacco

Giro veloce

1

SAVADORI Lorenzo

Aprilia RSV4 RF

LEAD

1'37.594

2

DE ROSA Raffaele

Ducati 1199 Panigale R

+2.410

1'37.597

3

JEZEK Ondrej

Ducati 1199 Panigale R

+4.734

1'37.663

4

MASSEI Fabio

Ducati 1199 Panigale R

+6.420

1'37.797

5

CALIA Kevin

Aprilia RSV4 RF

+6.611

1'37.997

6

COGHLAN Kev

Yamaha YZF R1

+6.694

1'37.856

7

MARINO Florian

Yamaha YZF R1

+7.520

1'38.094

8

STARING Bryan

Kawasaki ZX-10R

+8.689

1'38.005

9

GUARNONI Jeremy

Yamaha YZF R1

+12.496

1'38.345

10

MOSER Marc

Ducati 1199 Panigale R

+18.899

1'39.015

11

TESSELS Wayne

Suzuki GSX-R1000

+22.839

1'39.768

12

BERGMAN Christoffer

Yamaha YZF R1

+22.887

1'38.792

13

COVEÑA Tony

Ducati 1199 Panigale R

+23.803

1'39.081

14

SUCHET Sebastien

Kawasaki ZX-10R

+28.658

1'40.175

15

PAGAUD Randy

Kawasaki ZX-10R

+28.770

1'40.120

17

CECCHINI Riccardo

Kawasaki ZX-10R

+37.263

1'40.942

18

MARCHIONNI Fabio

BMW S1000 RR

+37.721

1'40.960

19

BUTTI Alberto

Kawasaki ZX-10R

+37.819

1'41.108

21

CAVALLI Francesco

Kawasaki ZX-10R

+48.234

1'41.737

 

Coppa fim stock 1000 2015 - classifica generale

Pos

Pilota

Moto

Punti

1.

L. SAVADORI

APRILIA

45

2.

R. DE ROSA

DUCATI

33

3.

O. JEZEK

DUCATI

27

4.

K. COGHLAN

YAMAHA

26

5.

R. TAMBURINI

BMW

25

6.

B. STARING

KAWASAKI

18

7.

F. MARINO

YAMAHA

18

8.

J. GUARNONI

YAMAHA

14

9.

F. MASSEI

DUCATI

13

10.

K. CALIA

APRILIA

11

11.

C. BERGMAN

YAMAHA

10

12.

R. LANUSSE

KAWASAKI

8

13.

M. MOSER

DUCATI

6

14.

S. SUCHET

KAWASAKI

6

15.

T. COVEÑA

DUCATI

6

20.

L. SALVADORI

DUCATI

1

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA