N60 MM.01, nuova elettrica di Sarolea

La Casa costruttrice belga ha iniziato la produzione di una nuova moto elettrica con telaio in carbonio e un peso di 215 kg. Deriva dalla stradale Manx 7, ma i dettagli pregiati la rendono unica

1/11

Si chiama N60 MM.01 ed è una moto elettrica costruita dalla belga Sarolea, Casa che ricorderete per la Manx 7 del 2018 (qui tutte le foto e le caratteristiche), da cui l’ultima arrivata deriva. La neonata ha telaio monoscocca e forcellone in fibra di carbonio. Il motore elettrico è raffreddato ad aria. La potenza non è stata dichiarata, mentre si conosce la capacità della batteria: 22 kW. La Casa garantisce un’autonomia di 330 km e un tempo di ricarica in regime di fast charge di 20 minuti per riportare l’unità all’80%. La batteria è nascosta da una carena in carbonio, che contribuisce a un peso complessivo di soli 215 kg. La forcella a steli rovesciati (FGTR-200) e il monoammortizzatore (TTX36) sono Öhlins. La frenata è affidata a Beringer. I cerchi in lega da 17” sono OZ Racing e calzano gomme Dunlop Sportsmart TT da 190/55 e 120/70.

La N60 è già in via di produzione e saranno 20 gli esemplari preparati per il lancio. Con la moto, Sarolea consegna anche un kit che comprende una tuta in pelle, un casco integrale e un coltello con custodia. Ancora nessuna informazione sul prezzo, ma pensiamo possa superare i 50.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli