Ruote Libere, in moto contro la mafia

L'iniziativa nasce per commemorare tutte le vittime di mafia. Si terrà il 17 luglio a Palermo, con il patrocinio della Regione Sicilia e di Comune e Questura di Palermo

Ruote libere, in moto contro la mafia

Ruote Libere è un evento motociclistico con finalità di legalità e di ribellione da tutte le mafie, organizzato dal Moto Club Polizia di Stato Palermo e dall'associazione 100 x100 in Movimento, ed ha come scopo il ricordo di tutte le vittime di mafia. Si svolgerà a Palermo il 17 luglio, ricordando in special modo i 21 anni dall’uccisione di Paolo Borsellino . La partenza del motogiro sarà proprio in via D’Amelio, per passare poi dall’Albero Falcone a Notarbartolo e altri luoghi simbolo della lotta alla mafia, per andare a concludersi attorno alle ore 20 all’interno del parco dedicato al dottor Ninni Cassarà, dove si potrà ascoltare musica e gustare specialità tipiche degli ambulanti palermitani.

 

AFFINCHÉ PASSIONE E LIBERTÀ, ALIMENTINO LA  LEGALITÀ

Questo è il messaggio, la mission che si prefigge Ruote Libere, rompere il muro di omertà e ricordare le persone che hanno pagato con la vita il loro coraggio. Non solo. Infatti partecipando alla manifestazione, potrete contribuire alla raccolta benefica a favore della ONLUS Immuno SPYA, che si occupa dei bambini del reparto Emato Oncologico Pediatrico dell'ospedale di Palermo. Come detto, l’evento è organizzato dal MotoClub Polizia di Stato di Palermo e dall’associazione 100x100 in Movimento, che da anni si occupa di lotta alla mafia attraverso la diffusione di cultura, memoria storica e conoscenze. Un’ottima occasione per stare bene insieme, aiutare chi ha bisogno e far sentire la voce della legalità, girando in moto con molti amici.

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA