06 October 2013

Royal Enfield café racer: ci piace tradizionale e corsaiola

Il design della nuova Continental GT è equilibrato e piacevole, spiccatamente rétro e tradizionale. Ma prima di giungere alla versione definitiva si sono vagliate diverse opzioni. Vi abbiamo sottoposto i bozzetti e il più votato ricorda le classiche inglesi anni 50 e 60. Con un pizzico di stile racing

Royal enfield café racer: ci piace tradizionale e corsaiola

Vi abbiamo raccontato, qui e su Motociclismo di ottobre, come va la nuova café racer della Royal Enfield, la Continental GT. Ora vi sappiamo anche dire che l’importatore italiano ha definito il prezzo, in offerta lancio, di 6.745 euro chiavi in mano. Le Continental GT, che vedremo presto dai concessionari, verrà venduta con la sella singola; quella biposto e le pedane passeggero saranno optional, vendute separatamente.

 

TRADIZIONE BRITISH

Tutte selle monoposto invece quelle dei bozzetti che hanno animato il nostro sondaggio. Ebbene, il più votato (lo ha scelto quasi uno su quattro di voi), disegna una café racer di stampo classico (eccola qui), con serbatoio in alluminio lucidato, allungato e con generosi incavi per ginocchia. La sella, completamente rivestita di pelle, ricorda da vicino quella della Norton Manx. Aggressivo lo scarico a trombone con passaggio basso.

Al secondo posto del nostro sondaggio, con il 17,5% dei voti, il bozzetto numero 4. Caratterizzato da un esteso cupolino e da un codino tronco, è assai diverso dalla moto di serie e ricorda molto le moto inglesi da corsa degli anni Settanta. Lo stile racing è sottolineato dalla colorazione: rosso per serbatoio, codino e carena, nero per la parte “bassa” della moto, ossia i foderi della forcella, gli ammortizzatori, i cilindri e l’impianto di scarico, che finisce in un silenziatore piuttosto voluminoso.

 

CAFFÈ SPORTIVO

Gli altri disegni, più simili tra loro, hanno destato interesse minore, in egual misura. Voi che avete votato avete preferito lo stile café racer più puro, e quasi all’opposto, una sportiva. Le vedremo mai delle Royal Enfield così? Forse sì: la Continental GT si presta molto alle personalizzazioni e chissà che qualcuno non voglia trasformarla così…

 

Uno spunto potrebbe anche arrivare dal prototipo che la Royal Enfield ha presentato ai saloni l’anno scorso, ancor più caratterizzata in senso sportivo pur avendo un design ormai definito. Ma poi la versione di serie si è un po’ normalizzata: guardate qui le differenze.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA