Robbie Maddison fa il backflip sul Tower Bridge di Londra

Robbie Maddison, pilota 27enne originario dell’Australia, ha sfruttato la notte fra il 12 ed il 13 di luglio per compiere un’impresa finora mai realizzata: alle 2.55 ha fatto un backflip sul Tower Bridge di Londra aperto, ad un l’altezza di 22 metri dalle acque del Tamigi. Le due pedane di cui è composto il ponte, alzate hanno fatto da rampa di lancio e di atterraggio per il freestyler, che è arrivato al termine della prima pedana della torre nord con una velocità di circa 75 km/h, ha saltato ed

Robbie maddison fa il backflip sul tower bridge di londra




Londra (REGNO UNITO) 13 luglio 200
9 – Robbie Maddison, pilota 27enne originario dell’Australia, ha sfruttato la notte scorsa per compiere un’impresa finora mai realizzata: alle 2.55 ha fatto un backflip sul Tower Bridge londinese aperto, ad un l’altezza di 22 metri dalle acque del Tamigi. Le due pedane di cui è composto il ponte, alzate hanno fatto da rampa di lancio e di atterraggio per il freestyler, che è arrivato al termine della prima pedana della torre nord con una velocità di circa 75 km/h, ha saltato levandosi in volo ed esibendosi nel backflip ed è poi atterrato senza problemi, ma con un impatto molto duro, sulla seconda pedana della torre sud. Ha detto Maddison: “Erano anni che pensavo a questa impresa. Per mesi abbiamo esaminato attentamente ogni settore del ponte. Abbiamo potuto rimanere solo pochi minuti sul ponte e abbiamo dovuto fare tutto giusto in pochissimo tempo. C’era una sola possibilità. È stata una sensazione davvero speciale volare tra le due torri sopra il Tamigi”. Il backflip sul Tower Bridge è stata solo l’ultima impresa di tante tentate da Maddison: l’australiano si era già aggiudicato il primato del più lungo salto con la motocicletta, ben 106,9 metri, che corrispondono alla lunghezza di un campo da football americano. All’inizio dell’anno Maddison aveva già fatto segnare il record dello step up, il salto in alto con la moto, raggiungendo un’altezza di 25,5 metri da terra, nel corso dell’evento che si è tenuto sul tetto dell’Hotel “Arc Triomphe” di Las Vegas. Robbie Maddison sarà uno dei piloti che si affronteranno nella finale del Red Bull X-Fighters World Tour, che si terrà il 22 agosto alla Battersea Power Station di Londra.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA