Richiamo per oltre 17.000 BMW C 400 X e C 400 GT

La Casa di Monaco richiama entrambe le versioni del proprio scooter di 350 cc per un possibile problema all’acceleratore. Sono oltre 17.000 i BMW C 400 X e C 400 GT coinvolti in tutto il mondo

1/17 BMW C 400 X 2018: il test di Motociclismo

BMW C 400 X e BMW C 400 GT sono oggetto di una campagna di richiamo. La Casa di Monaco ha posto la propria attenzione su 17.604 scooter distribuiti in tutto il mondo, che potrebbero avere un problema all’acceleratore. Nel dettaglio, sugli scooter interessati dal richiamo, dopo aver guidato sotto la pioggia o dopo un’intensa pulizia del veicolo c’è la possibilità che l’acqua non dreni e si depositi all’interno del cavo dell’acceleratore. Se ciò dovesse succedere, e le temperature esterno fossero sotto allo zero, l’acqua potrebbe ghiacciarsi andando a bloccare il cavo dell’acceleratore.

Gli scooter interessati sono quelli prodotti tra marzo 2018 a gennaio 2020. I possessori di uno scooter BMW interessato dal richiamo dovranno portare il loro veicolo in officina, dove verrà sostituito il cavo dell’acceleratore. L’intervento durerà circa 45 minuti.

1/35 BMW C 400 GT 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli