03 August 2010

Regolamento Mondiale Superbike 2011: modifiche introdotte dalla FMI

La Commissione Superbike della FMI ha approvato il regolamento per il Mondiale SBK 2011.

Regolamento mondiale superbike 2011: modifiche introdotte dalla fmi

Milano 3 agosto 2010 - La Commissione Superbike della Federazione Motociclistica Internazionale ha steso il regolamento del Mondiale Superbike 2011, introducendo alcune modifiche. I commissari che hanno deciso come cambierà il campionato iridato delle derivate di serie sono Paolo Flammini, manager della società Infront Motorsport promotrice della SBK, Claude Danis, rappresentante della FIM, e Giulio Bardi, rappresentante delle scuderie. Si sono riuniti, con la presenza del Presidente della FIM Vito Ippolito, lo scorso 31 luglio, in occasione della manche disputata sul circuito di Silverstone, nel Regno Unito. Ecco cosa cambia in generale e in ciascuna classe:

 

REGOLAMENTO SPORTIVO

 

-         Le prove libere saranno organizzate a partire da venerdì mattina.

-         Le squadre della Superbike potranno presentare per le verifiche tecniche solamente due moto per ogni pilota, in ciascuna gara, mentre le scuderie della Superstock e della Supersport avranno il limite di una sola moto per pilota più un motore di ricambio per ogni round.

 

REGOLAMENTI TECNICI

 

SUPERBIKE

 

-         A fine settembre sarà annunciato il nuovo limite di peso, che, per ora, sembra variare tra 165, 166 o 167 kg. La modalità di adeguamento del peso minimo sarà modificata di conseguenza, non appena sarà stabilito il limite cui attenersi.

-         La distribuzione deve restare identica a quella dei modelli si serie e non saranno più consentite modifiche giustificate dalla possibilità di acquistare le componenti modificate dal catalogo degli accessori disponibile nei concessionari, come, per esempio, è avviene con l’Aprilia RSV4, che ha la distribuzione a catena di serie e quella ad ingranaggi (venduto a catalogo) sulla moto da gara del Mondiale Superbike.

-         La ruota anteriore dovrà per forza avere una misura del canale di 3,50 pollici.

 

 

SUPERSPORT

 

-         Come nella classe Superbike, anche per la Supersport sarà annunciato a settembre il peso limite, che, al momento, si pensa sarà intorno a 161, 162 o 163 kg.

-         Sarà consentito cambiare le carenature di serie con altre in materiali differenti, ad eccezione del carbonio, che non potrà essere utilizzato.

-         Il kevlar e il carbonio potranno essere utilizzati unicamente per rinforzare alcune parti strutturali della moto.

 

SUPERSTOCK

 

-         Le scuderie non potranno iscrivere in questa classe del Mondiale piloti con età superiore ai 26 anni.

-         Si potranno sostituire le guarnizioni del motore.

-         Sarà consentito cambiare le carenature di serie con altre in materiali differenti, ad eccezione del carbonio.

-         Il kevlar e il carbonio potranno essere utilizzati unicamente per rinforzare alcune parti strutturali della moto.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA