SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Freestyle: Clinton Moore vince il Red Bull X-Fighters Tour 2015

L’australiano della Yamaha ha la meglio nello scontro finale con Thomas Pages e all’età di 27 anni conquista il suo primo titolo Red Bull X-Fighters Tour. Foto, video e classifiche dell’ultimo, emozionante round negli Emirati Arabi Uniti

Tutto all’ultima notte

Che spettacolo ad Abu Dhabi! Il massimo Campionato “acrobatico” è passato, nel 2015, per Città del Messico, Atene, Madrid e Pretoria, per terminare proprio negli Emirati Arabi Uniti (qui la gallery della gara). I contendenti al titolo nell'ultimo appuntamento sono Clinton Moore e Thomas Pages (entrambi su Yamaha): l’australiano ed il francese arrivano all’ultimo round stagionale a pari punti (280) e quindi tutto si decide nel match di Abu Dhabi. Il duello "1 contro 1" tra i due freestyler capita già ai quarti di finale: la tensione è altissima.
1/34 Red Bull X-Fighters 2015, Abu Dhabi: Adelberg in azione

Moore inarrestabile

Grazie ad un set di trick da far invidia ai mostri sacri di questa disciplina, Clinton Moore ha la meglio sull’avversario diretto ed ha quindi accesso, a differenza di Thomas Pages, alle semifinali. L’australiano non sbaglia nemmeno un colpo nella serata di Abu Dhabi e arriva dritto in finale, sorprendendo tutti con un’altra straordinaria performance e vincendo lo scontro con Rob Adelberg (Yamaha), quest’ultimo particolarmente in forma ed ispirato negli Emirati Arabi Uniti. Ma in Medio Oriente il protagonista è solo Moore, che conquista il suo primo titolo Red Bull X-Fighters aggiudicandosi la 15esima edizione del Tour Mondiale. Se vi siete persi la finale, ecco il video dei suoi ultimi trick prima di essere incoronato Campione.

Pages, Adelberg, Sheehan e gli altri

E Pages? La gara del francese si ferma ai quarti di finale: Thomas conquista solamente 25 punti (la vittoria ne vale ben 100), confermando il 2° posto in Campionato. Rob Adelberg conquista la medaglia d’argento: diciamo che più di così non poteva fare, vista l’impressionante prestazione di Moore (lo stesso Adelberg, come si vede dal video, rimane incredulo di fronte a tanto talento e un pizzico di follia). Josh Sheehan (Honda) non va oltre il 3° posto: il Campione 2014 si fa soffiare il 3° posto nella classifica generale proprio nell’ultimo appuntamento stagionale e proprio da Adelberg. Maikel Melero (Yamaha) e Remi Bizouard (Kawasaki) completano la top 5 di giornata.

Tutti i risultati

La classifica finale di Campionato è consultabile cliccando qui.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA