Django Adventure 2016: dalla Francia al Vietnam in scooter

Raid in scooter: 12.000 km col Peugeot Django 125. Il viaggio da Parigi a Saigon è stato chiamato Django Adventure 2016 ed è un'impresa in cui si stanno cimentando Samuel Felice e Ambroise Prince che, partiti dal cuore dell'Europa, attraverseranno più di 50 città per raggiungere il Vietnam. L'obiettivo è quello di ripetere l'epopea di due militari che, 60 anni fa, percorsero la stessa tratta al contrario

Si parte!

Il 29 agosto 2016, ha preso il via l’ambizioso viaggio di due giovani avventurieri in sella ad altrettanti Peugeot Django 125 cc. Samuel Felice e Ambroise Prince, insieme, si sono proposti la folle sfida di far rivivere l’epopea di Serge Gracium e Michel Vaslin: due furieri della marina francese che percorsero il tragitto Saïgon-Parigi ben 60 anni fa in sella ai loro scooter Peugeot S57. Ripensando a quella impresa, Samuel e Ambroise hanno pensato di reinterpretare il raid nella direzione opposta, nelle stesse condizioni, tranne per il fatto che siamo nel 2016. Con grande piacere Peugeot Scooters ha accettato di accompagnarli in questa avventura, dando loro due 125 cc Django: il modello neo-retrò direttamente ispirato al vecchio S57.

Django Adventure, il remake 60 anni dopo

Nel  1956, due militari francesi, Serge Gracium e Michel Vaslin, guidarono per oltre 17.000 km per raggiungere Parigi partendo da Saïgon, in sella al famoso Peugeot S57. Rispettivamente originari di Angers e di Le Mans, entrambi ventiduenni, terminato il loro servizio in Indocina, decisero di ritornare in Francia con i loro mezzi, alla guida dei loro scooter, alla scoperta del paese. Un’avventura sorprendente che ha ispirato Samuel Felice e Ambroise Prince, due amici, entrambi filmmakers, con la passione per l’avventura.

"Abbiamo sempre voluto fare un viaggio su strada e per caso facendo delle ricerche ci siamo imbattuti in questa incredibile storia che risale esattamente a 60 anni fa. Storia che ha subito stimolato la nostra voglia d’avventura: cosa ci può essere di più eccitante che attraversare una parte di mondo in scooter? I due ruote sono un mezzo fantastico per fare viaggi al di fuori dai sentieri battuti, per incontrare persone e ammirare paesaggi stupendi. Django Adventure è il modo di rendere omaggio a questo raid per i suoi 60 anni, e una formidabile occasione per concretizzare il nostro sogno", spiegano i due avventurieri.

Samuel Felice e Ambroise Prince hanno consolidato la loro decisione e preso contatto, lo scorso gennaio, con Peugeot Scooters, per fare in modo che il costruttore li accompagni passo passo nella realizzazione del loro progetto. Felice di poter ridar vita a questa avventura fuori dagli schemi, Peugeot Scooters si è circondata di partner di prestigio al fine di ricevere l’aiuto necessario alla realizzazione del percorso e a rendere sicuro il viaggio dei due giovani.

"Tra tutti i progetti che abbiamo ricevuto questo sembrava folle! Tuttavia, il fatto che Ambroise e Samuel desiderassero fare eco a un viaggio mitico dove due scooters Peugeot  furono utilizzati 60 anni or sono, ci ha sedotto. Abbiamo discusso a lungo con loro sul progetto e ci è sembrato solido e realizzabile, il loro entusiasmo e la loro capacità di persuasione hanno fatto il resto! Abbiamo messo a loro disposizione due scooter Django 125 cc, le nostre capacità tecniche, e abbiamo riunito i nostri partner: Total, Planet Ride, TomTom, Dainese e April Moto,  per sostenerli in questa bella iniziativa", dichiara Stefano Grasselli, Direttore della Strategia di Marca presso Peugeot Scooters.

12.000 chilometri, una cinquantina di città e migliaia di ricordi da condividere

Insieme, i due amici, oltre a realizzare il loro sogno, vivranno un’avventura eccezionale che avrà come sfondo alcuni fra i più bei paesaggi del mondo. In effetti, sono poco meno di 12.000 i km che si apprestano a percorrere attraversando oltre una decina di paesi diversi.  Per raggiungere il Vietnam dalla Francia, toccheranno: la Germania, la Svizzera, l’Italia, la Slovenia, la Croazia, la Serbia, la Bulgaria, la Turchia, l’India, la Birmania, la Tailandia ed il Laos, prima di arrivare infine a Hô-Chi-Minh-Ville, per un totale di più di cinquanta città.

Durante il viaggio, i due amici alimenteranno un diario di bordo virtuale al fine di condividere la loro incredibile avventura con quante più persone possibile. Attraverso un blog dedicato e un account sulle principali piattaforme social (Twitter, Instagram, Youtube, Snapchat), pubblicheranno foto, video e contenuti esclusivi, per far vivere le emozioni del viaggio.

Ecco le informazioni necessarie per seguire Django Adventure:

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA