di Nicolas Patrini - 05 luglio 2019

Raccolta fondi per la mamma di Carlin Dunne

A seguito della scomparsa del pilota avvenuta durante la Pikes Peak International Hill Climb, la società organizzatrice della corsa insieme a Ducati Nord America ha deciso di creare un account di raccolta fondi, destinato a offrire un ulteriore supporto alla mamma di Carlin
A seguito della tragica morte del pilota del team Spider Grips Ducati Carlin Dunne, avvenuta lo scorso 30 giugno mentre correva la Pikes Peak International Hill Climb (PPIHC), la società organizzatrice della corsa insieme a Ducati Nord America ha deciso di creare un account di raccolta fondi su GoFundMe, destinato ad offrire un ulteriore supporto alla mamma di Carlin. L’obiettivo della campagna di raccolta fondi, che è stata aperta con la donazione di 932 dollari realizzata dal Consiglio di Amministrazione della PPIHC, è stato fissato a 100.932 dollari. Il 932 rappresenta l’ipotetico tempo (9’32”) che Carlin Dunne, avrebbe fatto conquistando anche il nuovo record del tracciato, se non fosse incappato nella fatale caduta, occorsagli a pochi metri dal traguardo. Nella pagina della raccolta fondi è disponibile anche l’ultima registrazione del video blog di Carlin Dunne, fatta il giorno prima della gara, così come l’emozionante tributo dei suoi avversari, che gli hanno reso omaggio durante la cerimonia di premiazione.

La pagina creata su GoFundMe è l’unico canale ufficiale per le donazioni ed il supporto a favore del pilota: https://www.gofundme.com/carlin-dunne-932.
1/12 Carlin Dunne alla Pikes Peak 2019 con la Ducati Streetfighter V4
© RIPRODUZIONE RISERVATA