di Beppe Cucco - 26 settembre 2019

Quattro nuovi record di velocità per una moto elettrica

In sella alla moto utilizzata Al TT Zero dall'Università di Nottingham Zef Eisenberg ha ottenuto ben quattro record di velocità per moto elettriche, avvicinandosi alla media di 300 km/h sul chilometro lanciato

1/5

Zef Eisenberg in sella alla moto elettrica dell'Università di Nottingham

Durante lo stesso evento in cui Guy Martin ha fatto registrare il nuovo record inglese di velocità (436,075 km/), Zef Eisenberg, fondatore del marchio di alimenti sportivi Maximuscle e motociclista amante dei record di velocità, ha ottenuto ben quattro record per moto elettriche naked (che devono ancora venir ufficializzati).

In sella alla moto utilizzata al TT Zero dall'Università di Nottingham Zef ha fatto segnare il nuovo record per moto elettriche scarenate sul chilometro lanciato con una velocità media di 297,894 km/h (185.103 miglia orarie, con un picco del GPS di 197 miglia orarie, ovvero 317,041 km/h), il quarto di miglio lanciato, il quarto di miglio da fermo e il miglio da fermo.

Una storia ricca di emozioni

Questo record ha alle spalle una storia ricca di significato e di valori. Lo scorso giugno, nella giornata inaugurale del Tourist Trophy 2019, in un tragico incidente perse la vita Daley Mathison, mentre si trovava in sella alla BMW S 1000 RR del Team Penz13. Oltre che con il Penz13 BMW, Daley avrebbe dovuto correre nelle classi Superstock, Supersport e Lightweight con il team WH Racing ed era previsto il prosieguo della sua esperienza al TT Zero con la moto dell’University of Nottingham Team (con la quale aveva ottenuto tre piazzamenti a podio negli anni precedenti).

Amico di famiglia, Zef Eisenberg promise alla moglie di Daley, Natalie, che avrebbe fatto di tutto per rendere la moto sviluppata da Mathison la più veloce del Mondo. Detto, fatto.

1/5

Zef Eisenberg in sella alla moto elettrica dell'Università di Nottingham

L’uomo dei record

Zef Eisenberg non è nuovo ad imprese del genere. In carriera "qualche" soddisfazione riguardo ai record di velocità se l`è tolta: suo ad esempio il record mondiale per la più veloce moto a turbina (234 miglia orarie - 376,5 km/h con una moto alimentata da un motore Rolls Royce C20W che proviene dall'elicottero Agusta 109), il record di velocità in moto su sabbia (a Pendine Sands 201,5 miglia orarie – 324,28 km/h), il record inglese per la moto naked più veloce… e le 176 miglia orarie raggiunte su ghiaccio (qui sotto le foto dell’impresa)!

1/17 Zef Eisenberg in sella alla sua Suzuki Hayabusa nel tentativo di battere il record di velocità su ghiaccio
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli