10 July 2014

Qualifiche MotoGP Germania 2014: Marquez inarrestabile

Il turno di prove ufficiali al Sachsenring si chiude con un nuovo record per la pole position: l’autore del best lap è Marc Marquez, davanti alle altre due Honda di Pedrosa e Bradl. Seguono le tre Yamaha (una Open) di Espargaro, Lorenzo e Rossi. Iannone il migliore su Ducati (7°)

Qualifiche motogp germania 2014: marquez inarrestabile

Si sono da poco concluse le qualifiche del round tedesco della MotoGP: questo weekend si corre al Sachsenring. Nella mattinata, dopo un venerdì un po’ incerto in cui Aleix Espargaro ha stupito tutti per il suo scatto finale (cliccate qui per leggere i risultati), il leader del Mondiale si riprende la sua posizione preferita. Il best lap delle FP3, quindi, va a Marc Marquez, reduce dall’ottava vittoria consecutiva di Assen e dalla caduta nel primo turno di libere del Sachsenring, che non sembra causargli problemi (cliccate qui per scoprire la classifica). Lo seguono da vicino Jorge Lorenzo e Stefan Bradl, entrambi a circa tre decimi di distacco. Rossi e Pedrosa, invece, non riescono a fare meglio di A. Espargaro e Smith: i tempi di questi quattro, però, sono molto simili, intorno all’1’22”.

 

FP4: TRIS DI HONDA

Nel secondo turno di libere di sabato, e ultimo prima delle qualifiche, la Honda gioca il suo tris di piloti: gli ufficiali Marquez e Pedrosa, seguiti dal pilota di casa Stefan Bradl (LCR), conquistano le prime tre posizioni. L’altra Casa giapponese, Yamaha, risponde con una coppia di Campioni del Mondo, ma non basta. Valentino Rossi e Jorge Lorenzo sono rispettivamente quarto e quinto, a quasi 7 decimi da Marquez. Dopo Bautista e A. Espargaro, poi, c’è il secondo italiano più veloce, Andrea Iannone, in sella alla Ducati Pramac. Si chiude con Pol Espargaro la lista di piloti ammessi direttamente alla Q2. Le ufficiali di Borgo Panigale guidate da Dovizioso e Crutchlow, invece, sono rimandate alla Q1; Andrea, però, ne esce come favorito insieme a Nicky Hayden, dopo la caduta di Cal alla “solita”, maledetta, curva 11, dove le ondulazioni dell’asfalto mettono a dura prova gli avantreni delle moto.

 

Q2: RECORD DI MARQUEZ, MA SOLO AL FOTOFINISH

Si accende il semaforo verde in corsia box e, pochi secondi dopo, appare anche una serie di caschi rossi sugli schermi, tranne che per Marquez. I più veloci nei primi giri, infatti, sono Dani Pedrosa e Bradl, a cui si accoda Lorenzo. Valentino Rossi è quinto. Poi arriva il primo cambio gomme. Bradley Smith si salva da un’imbarcata, ma perde l’anteriore poche curve dopo. Scivola anche Pedrosa alla prima curva. Intanto Marc Marquez torna in pista e conquista la prima posizione, con un best lap di 1’21”126. Migliora anche Aleix Espargaro, quarto davanti a Lorenzo. Nell’ultimo minuto a disposizione, poi, Marquez tenta l’attacco al record di Stoner: ci riesce abbattendo il muro del 21: 1’20”937. La prima fila, quindi, è tutta Honda, con Pedrosa e Bradl in seconda e terza posizione. Rossi, invece, scala al sesto posto (ma in seconda fila), davanti ad Andrea Iannone. Cliccate qui per le foto delle qualifiche.

 

Non resta che aspettare lo scoccare delle 14:00 di domenica, quando i piloti saranno pronti ad abbassare la visiera e a maltrattare la manopola del gas (qui gli orari TV). Ora che sapete la griglia di partenza, lanciatevi nella sfida del FantaMOTOCICLISMO: indovinate il pronostico dei primi cinque piloti della MotoGP per vincere una giornata da tester per la nostra rivista. Cliccate sul pulsante arancione per scoprire il regolamento e partecipare!

 

 

MONDIALE MOTOGP 2014 SACHSENRING - GRIGLIA DI PARTENZA

Pos.

Pilota

Nazione

Moto

Giro veloce

Distacchi

1

Marc MARQUEZ

SPA

Honda

1'20.937

 

2

Dani PEDROSA

SPA

Honda

1'21.233

0.296 / 0.296

3

Stefan BRADL

GER

Honda

1'21.340

0.403 / 0.107

4

Aleix ESPARGARO

SPA

Forward Yamaha

1'21.376

0.439 / 0.036

5

Jorge LORENZO

SPA

Yamaha

1'21.508

0.571 / 0.132

6

Valentino ROSSI

ITA

Yamaha

1'21.651

0.714 / 0.143

7

Andrea IANNONE

ITA

Ducati

1'21.679

0.742 / 0.028

8

Pol ESPARGARO

SPA

Yamaha

1'21.771

0.834 / 0.092

9

Bradley SMITH

GBR

Yamaha

1'21.794

0.857 / 0.023

10

Alvaro BAUTISTA

SPA

Honda

1'21.906

0.969 / 0.112

11

Andrea DOVIZIOSO

ITA

Ducati

1'22.120

1.183 / 0.214

12

Nicky HAYDEN

USA

Honda

1'22.647

1.710 / 0.527

13

Yonny HERNANDEZ

COL

Ducati

1'22.411

0.037 / 0.007

14

Scott REDDING

GBR

Honda

1'22.436

0.062 / 0.025

15

Cal CRUTCHLOW

GBR

Ducati

1'22.529

0.155 / 0.093

16

Hiroshi AOYAMA

JPN

Honda

1'22.659

0.285 / 0.130

17

Karel ABRAHAM

CZE

Honda

1'22.778

0.404 / 0.119

18

Michael LAVERTY

GBR

PBM

1'22.845

0.471 / 0.067

19

Colin EDWARDS

USA

Forward Yamaha

1'22.888

0.514 / 0.043

20

Hector BARBERA

SPA

Avintia

1'23.029

0.655 / 0.141

21

Mike DI MEGLIO

FRA

Avintia

1'23.423

1.049 / 0.394

22

Broc PARKES

AUS

PBM

1'23.428

1.054 / 0.005

23

Danilo PETRUCCI

ITA

ART

1'23.484

1.110 / 0.056

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA