Completati i primi test della BMW S 1000 RR WSBK 2019

Tom Sykes e Markus Reiterberger sono saliti per la prima volta in sella a un ibrido a metà strada tra la BMW S 1000 RR di serie e quella definitiva che correrà nel mondiale WSBK 2019. Le dichiarazioni dei piloti dopo i test privati ad Almeria
1/12 Sykes e Reiterberger in posa con la BMW S 1000 RR 2019
Primissimo contatto con la moto della stagione WSBK 2019 per Sykes e Reiterberger, che hanno completato i test sulla nuova BMW S 1000 RR del team Shaun Muir Racing. La supersportiva tedesca (qui trovate il prezzo del modello di serie) non è ancora nella sua versione definitiva, ma i due piloti si sono detti soddisfatti e pronti allo sviluppo con l’obiettivo di renderla competitiva. Ecco le dichiarazioni di Sykes e Reiterberger.

Tom Sykes: “Sono contento di come sia andato il test. Siamo ancora lontani dalla versione definitiva della moto e ci sono molte cose da fare, ma sono soddisfatto del mio feeling con la mia BMW S 1000 RR. Abbiamo avuto due giorni di test molto produttivi e il feedback è ottimo. Il lavoro svolto ci ha permesso di capire su cosa lavorare. Test davvero positivo, sono molto impressionato dal risultato finale. Era la prima volta che ci trovavamo a lavorare insieme: piloti, tecnici del team e gli ingegneri della BMW Motorrad Motorsport. Quindi è stata una nuova esperienza per tutti, l’organizzazione ha funzionato come un orologio”.

Markus Reiterberger: “L’obiettivo dei test era quello di completare il roll out con la nuova moto e abituarsi a tutte le novità. Per me è tutto nuovo: squadra, metodi di lavoro e versione Superbike della S 1000 RR. La prima uscita con la nuova moto è andata molto bene. Mi sono sentito a mio agio sin dall’inizio. Telaio, elettronica, geometrie e opzioni di setup sono le aree maggiormente coinvolte nel lavoro di questi giorni. Volevamo provare tutto e trasmettere la nostra esperienza alla BMW Motorrad Motorsport e al team per consentire loro di lavorare sulla preparazione per i prossimi test. Siamo ancora in una fase iniziale ed era importante raccogliere una gran quantità di informazioni. Siamo molto contenti per ora. Stiamo tutti lavorando per fare progressi”.

Shaun Muir (Team Principal di BMW Motorrad WorldSBK Team): "Molto bello riunire l'intero team. Abbiamo passato due giorni insieme ad Almeria prima del test ufficiale per raccogliere dati, conoscerci. Sykes e Reiterberger hanno svolto 100 giri senza avere problemi, seguendo nel dettaglio il nostro programma. La squadra sta lavorando bene, per questo dico che è stato un test positivo. Sappiamo da cosa partire nei test di Jerez”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA