Pirro sotto ai ferri, salterà i test di Jerez

Stagione finita e spalla da operare. Il collaudatore Ducati Michele Pirro ha deciso di anticipare l'operazione chirurgica che era in programma per il mese di dicembre
1/8 La caduta di Michele Pirro alla curva 1 del Mugello, durante le FP2 del GP d'Italia 2018
Era dalla brutta caduta del Mugello che Michele Pirro si portava dietro una lesione ai tendini della spalla. I piani prevedevano che il collaudatore Ducati si sarebbe fatto operare nel mese di dicembre per risolvere il problema, ma il dolore ora è diventato insopportabile per lui. Così, dopo essersi confrontato con i membri del Team, Michele ha deciso di anticipare l'operazione chirurgica a mercoledì 28 novembre. Pirro sarà costretto dunque a saltare i prossimi test invernali di Jerez, in programma proprio per il 28 e 29 novembre.

Qui sotto trovate le parole che Pirro ha affidato ai social network per comunicare la sua decisione.

Stagione finita e spalla da operare

Non possiamo più rimandare! È stata una stagione difficile. Forse la più difficile da quando corro. Al termine della gara di domenica avevo dolore e anche nei test di martedì ho fatto molta fatica. Ne ho parlato con il team e con Gigi Dall’Igna e insieme abbiamo deciso che è meglio intervenire subito anticipando l’operazione a mercoledì 28 novembre. Questo mi permetterà di avere più tempo per la riabilitazione e tornare in forma per la prossima stagione. Mi aspetta un periodo difficile, ma sono sicuro che ce la farò e tornerò ancora più forte di prima! Ringrazio Ducati e gli uomini del test team per il loro lavoro. Ringrazio anche tutte le persone che quotidianamente mi fanno sentire il loro affetto, grazie al quale tornerò al top!”

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA