Pirelli: nel 2014 dalla Superbike al Supercross

Anche quest’anno la Casa italiana di pneumatici sarà impegnata su più fronti. Dalle competizioni su asfalto a quelle su sterrato: Campionati Mondiali Superbike, Mondiale AMA Supercross, Mondiale Motocross, Mondiale Endurance e British Superbike. Senza contare le decine di trofei nazionali

Pirelli: nel 2014 dalla superbike al supercross

La stagione di gare per Pirelli si è aperta il 4 gennaio ad Anaheim, negli Stati Uniti, in occasione dell’AMA Supercross (date un’occhiata qui per vedere com’è andata). La Casa di pneumatici sarà official “motorcycle tyre” sponsor per il trienno 2014-2016 e fornitore ufficiale di pneumatici per i team Toyota/Yamaha/JGRMX e BTO Sports-KTM team. Per non parlare del fatto che nel 2013, proprio nel Supercross, Pirelli ha trionfato nel campionato nazionale australiano.

 

SUPERBIKE: FORNITORE UNICO

Per l’undicesimo anno consecutivo Pirelli sarà fornitore unico di tutte le classi del Campionato Mondiale Superbike. Quello degli pneumatici italiani è un vero e proprio record: si tratta infatti del monogomma più longevo della storia a livello internazionale.
Quest’anno la novità più grande della SBK è rappresentata dall’introduzione della categoria EVO, per la quale Pirelli non mancherà di fornire il suo supporto, al fine di aumentare spettacolo e divertimento (insomma: gomme dedicate). La stagione si aprirà il 23 febbraio in Australia, qui il calendario completo e tutte le novità del Mondiale SBK 2014 mentre se volete sapere com’è andata nei test a Portimão cliccate qui.

 

PIRELLI REGINA DELLE 24 ORE

Dopo la doppietta del “Master on Endurance” (per due anni consecutivi), ossia la vittoria alle 24 ore di Le Mans e Bol d’Or, Pirelli si prepara al Mondiale Endurance 2014, che prenderà il via il 26 aprile nello storico circuito di Magny-Cours. La Casa di pneumatici italiana farà di tutto per portare a casa altri trofei: annovera infatti due vittorie consecutive al Bol d’Or e ben quattro a Le Mans (tutte ad opera del Team Kawasaki SRC).

 

MONDIALE MOTOCROSS: 60 TITOLI

Non si fermano certo all’asfalto i primati di Pirelli: nel Mondiale Motocross vanta infatti un palmarès di 60 Titoli Mondiali. Gli Scorpion MX nel 2014 supporteranno, tra i tanti, il 7 volte Campione del Mondo Tony Cairoli e Jeffrey Herlings Campione della classe MX2 (entrambi alla seconda affermazione con gli pneumatici italiani). Occhi puntati verso il Qatar, dove si aprirà il Campionato il 1 marzo (qui gli orari della prima gara).

 

BRITISH SBK E TROFEI NAZIONALI

In tutti i campionati nazionali Superbike in cui Pirelli è fornitore unico, compreso quello inglese (tutte le classi, Triumph Triple Challenge e Ducati 848 Challenge inclusi), vedremo le Diablo Superbike da 17” che hanno debuttato lo scorso anno nel Mondiale. Il campionato British Superbike, che prenderà il via il 18 aprile a Brands Hatch, è giunto al settimo anno di sodalizio con Pirelli.

Tantissimi i trofei nazionali dove la Casa italiana partecipa come fornitore unico: è il caso della Stock 600 nel CIV, nella Honda Cup, nella Pirelli 600 del France Superbike, nelle classi Superbike e Supersport del Canadian Superbike Championship, nella Superbike Series Brasil, nella Stock 1000 sudafricana e costaricana, in Malesia con la Supersport Series, nella BMW Cup in Spagna e Germania, nell’Aprilia Cup in Polonia, nella R125 Cup in Olanda e nella 250 Cup taiwanese. Dal 2014 Pirelli sarà inoltre fornitore unico dell’Australian Superbike Championship.

 

Sempre di più sono i successi anche nei campionati “open tyre”, dove Pirelli non è fornitore unico: tra i più importanti citiamo l’IDM, il Campionato Nazionale Tedesco (Superbike, Supersport e Stock 1000), nell’FSBK, il Campionato Nazionale Francese (Superbike), e nel CIV, il Campionato Italiano Velocità (Superbike e Supersport), ai quali si aggiungono le vittorie nelle classi Superbike dei campionati belga, ceco, polacco, austriaco, cipriota e finlandese, in quella Supersport di Olanda, Spagna, Belgio, Repubblica Ceca, Polonia, Austria, Bulgaria, Romania, Serbia, Nuova Zelanda, Finlandia oltre che nel Campionato Alpe Adria e nell’East European Championship, per un totale di 31 titoli in totale vinti da Pirelli nei campionati nazionali non monogomma nelle classi Superbike, Supersport e Superstock.

 

Giorgio Barbier, Racing Director di Pirelli Moto:“Con l’accordo recentemente siglato per la sponsorizzazione del Monster Energy AMA Supercross il nostro impegno nelle competizioni a due ruote abbraccia ora quasi tutte le discipline motociclistiche più importanti. Il 2013 è stato per noi un anno ricco di soddisfazioni non solo nei campionati in cui siamo fornitori unici ma anche in quelli open tyre a dimostrazione di come il regime monogomma, se messo in atto nel modo corretto, sia in grado di offrire benefici ai campionati coinvolti contribuendo a renderli avvincenti e, allo stesso tempo, anche a noi che possiamo sviluppare prodotti sempre più innovativi che non temono certo la concorrenza. Siamo pronti per le nuove sfide che ci attendono nel 2014 e continueremo a lavorare per migliorare costantemente i nostri prodotti sia per i piloti che li utilizzano in tutto il mondo sia per tutti i motociclisti che quotidianamente ci accordano la loro fiducia montando sulla propria moto pneumatici Pirelli”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA