di Beppe Cucco - 24 marzo 2020

Pirelli al fianco della Lombardia nella lotta al Coronavirus

I dipendenti cedono oltre 7.000 ore di lavoro, che vanno a sommarsi alle donazioni dell’Azienda e a quelle di privati, per l’acquisto di dispositivi medici per l’Ospedale Sacco di Milano. La donazione segue quella già realizzata da Pirelli, che ha fornito dispositivi per la ventilazione assistita, tute sanitarie e mascherine. Per maggior sicurezza, si fermano due stabilimenti Italiani

1/14

“Insieme per l’Italia, insieme per la ricerca” e il nome dell’iniziativa promossa da Pirelli a supporto dell’emergenza Covid-19, A tale scopo i dipendenti dell’Azienda hanno donato oltre 7.000 ore di lavoro, per un controvalore di circa 220 mila euro, che saranno poi raddoppiati da Pirelli, destinati all’ospedale Luigi Sacco di Milano. A questa cifra si aggiungono i contributi di partner per oltre 300 mila euro; tra i partecipanti alla raccolta fondi Camfin e Fondazione Silvio Tronchetti Provera che hanno donato 100 mila euro ciascuno. Il totale complessivo ammonta a 750 mila euro.

I fondi finora raccolti dall’iniziativa, che proseguirà nei prossimi giorni, sono destinati a sostenere l’acquisto di dispositivi per gestire l’insufficienza respiratoria di pazienti critici presso l’unità operativa di terapia intensiva dell’Ospedale Sacco, rafforzare il livello di sicurezza delle attività di assistenza e contribuire alla ricerca.

La donazione segue quella già realizzata da Pirelli in collaborazione con la Regione Lombardia che ha consentito di fornire 65 dispositivi per la ventilazione assistita di terapia intensiva, 5 mila tute per utilizzo sanitario e 20 mila mascherine a supporto delle strutture sanitarie della Regione.

Oltre a ciò, Pirelli rende noto che, a fronte della pandemia di Coronavirus e tenuto conto delle nuove indicazioni governative, la produzione di pneumatici negli impianti italiani di Settimo Torinese e Bollate è sospesa.

Tutto il mondo Pirelli è vicino a chi oggi è in prima linea nell’affrontare questa grave emergenza ed è al fianco di tutti i medici, infermieri, operatori del sistema sanitario. A loro, e a chi oggi è insieme a noi nel supportarli, va il ringraziamento di tutti i dipendenti e dell’azienda”, ha dichiarato il vice presidente esecutivo e amministratore delegato, Marco Tronchetti Provera.

1/13
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli