Piaggio brevetta un nuovo tre ruote… inverso

Si tratta di un veicolo con una ruota anteriore e due ruote posteriori, tutte in grado di inclinarsi. Questo sistema brevettato da Piaggio permette di avere una sensazione di guida simile a quella di una moto o di uno scooter

1/10

Un nuovo brevetto depositato da Piaggio ci mostra come l’Azienda stia lavorando ad un nuovo concetto di scooter a tre ruote, che stravolge l’idea dei mezzi a tre ruote a cui la casa ci ha abituato con l’MP3. Invece di due ruote nella parte anteriore e una nella parte posteriore, infatti, il nuovo layout prevede due ruote posteriori e solo una anteriore.

A dire il vero l’'idea non è del tutto nuova: a metà degli anni ’70 BSA produceva l’Ariel 3, un piccolo scooter a tre ruote che sfruttava questo layout. La licenza di quel veicolo fu poi concessa a Honda, che una decina di anni dopo mise in produzione il trike Gyro, un tre ruote da lavoro per il mercato giapponese che sfruttavano questo layout. Gyro che nel 2020 è proposto anche in versione elettrica (trovate le foto nella gallery). Tuttavia, il brevetto Piaggio mostra un layout meccanico completamente diverso che promette una maneggevolezza migliorata e una sensazione di guida più tradizionale.

L’Ariel 3 e l’Honda Gyro hanno entrambe un perno al centro del telaio, vincolando motore e ruote posteriori fisse nella stessa posizione mentre la parte anteriore, compreso manubrio e sella, si inclina. Al contrario, il brevetto di Piaggio ci mostra un veicolo in cui le ruote posteriori sono in grado di inclinarsi.

Abbastanza complessa la trasmissione, composta da un albero molto coro che esce albero molto corto che esce dal retro del motore ed entra in un differenziale posto al centro dell’asse posteriore. In questo modo si crea un perno che consente all'asse di rimanere parallelo al suolo, mentre il resto del veicolo si inclina.

I disegni di brevetto ci mostrano un veicolo ben sviluppato, e questo ci potrebbe far pensare che Piaggio abbia già nei box dei prototipi di questo veicolo. Inoltre, mentre nei disegni del brevetto vediamo un mezzo dotato di una singola ruota anteriore, combinando il retrotreno di questo progetto all’avantreno di un MP3 potrebbe anche nascere un nuovo veicolo a 4 ruote, pronto a far concorrenza al Qooder (l’ex Quadro Quattro).

1/10
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli