14 November 2012

Peugeot Metropolis 400i a Eicma 2012

Arriva in primavera l’innovativo 3 ruote Peugeot. Sicuro e prestante, con l’avantreno ispirato al mondo auto e il nuovo motore di 400 cc, ha la frenata integrale e si può guidare con patente B

Peugeot metropolis 400i a eicma 2012

Già visto allo scorso Eicma come prototipo, il tre ruote realizzato da un team misto di ingegneri auto e moto, si mostra ora in versione definitiva. Dal mondo auto prende la calandra, ma anche l’architettura dell’avantreno realizzato in alluminio, e i gruppi ottici, con i proiettori alogeni e luci diurne, frecce e gruppo posteriore a led. Il motore 400i da 37,2 CV a 7.250 giri e 38,1 Nm a 5.500 giri consente, secondo la Casa, di raggiungere i 150 km/h. Le due ruote anteriori da 12” dispongono di un disco da 200 mm ciascuna, la posteriore da 14” ha un singolo da 240 mm. La frenata è integrale, ma non c’è l’ABS. Si può guidare con la patente B. L’accensione e l’apertura vani (ci stanno un integrale e un jet) avvengono attraverso un trasponder di prossimità: non serve toglierlo dalla tasca.

ISPIRATO ALLE AUTO DA CORSA
L’avantreno DTW (Dual Tilting Wheels) in alluminio è ispirato alle auto da corsa ed è costituito da un parallelogramma deformabile con monoammortizzatore centrale orizzontale e mass damper (smorzatore a massa, di fatto uno stabilizzatore). Il sistema anti-tilting limita il beccheggio e consente di non dover poggiare i piedi per terra in sosta.

In vendita dalla primavera 2013, prezzo ancora da definire.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA