di Beppe Cucco - 12 marzo 2020

Patenti: prorogate le scadenze dell’esame di teoria e del foglio rosa

Con lo stop agli esami patente imposto dal decreto del 9 marzo contro la pandemia di Coronavirus si è resa necessaria una proroga delle scadenze per l’esame di teoria e per l’autorizzazione ad esercitarsi alla guida (foglio rosa)

1/9

Attraverso il decreto del 9 marzo 2020 firmato dal premier Giuseppe Conte, che ha lo scopo di arginare la pandemia Coronavirus in Italia, sono stati bloccati in tutto il Paese, e fino al 3 aprile, gli esami per conseguire la patente di guida. In merito a ciò, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti comunica di aver prorogato i termini per sostenere le prove dell’esame di patente e la durata del foglio rosa. Gli esami di teoria potranno essere svolti oltre il normale termine di 6 mesi dalla presentazione della domanda, senza necessità di presentare un’ulteriore richiesta, ed entro il 30 giugno 2020. I “fogli rosa” con scadenza compresa tra l’1 febbraio e il 30 aprile 2020 sono prorogati fino al 30 giugno 2020.

Ecco qui sotto il comunicato ufficiale del Ministero:

A seguito della sospensione degli esami per il conseguimento delle patenti di guida presso gli Uffici motorizzazione civile, prevista dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri dell'8 marzo 2020 e del 9 marzo 2020 per il contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, a favore dei candidati che non hanno potuto sostenere le prove, il provvedimento dispone che gli esami di "teoria" possano svolgersi oltre il normale termine di 6 mesi dalla presentazione della domanda, senza necessità di presentare un’ulteriore richiesta, entro il 30 giugno 2020, con regolare prenotazione presso il competente Ufficio Motorizzazione civile.

Le autorizzazioni ad esercitarsi alla guida ("foglio rosa") con scadenza compresa tra il 1 febbraio e il 30 aprile 2020 sono prorogate fino al 30 giugno 2020. Sui "fogli rosa" l'Ufficio motorizzazione civile annoterà l’indicazione “AUTORIZZAZIONE PROROGATA FINO AL 30 GIUGNO 2020 ai sensi del D.D. 10 marzo 2020”.

1/10
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli