di Beppe Cucco - 16 ottobre 2019

Parte “Safe Wheels”, il corso di primo soccorso della FMI per i motociclisti

L’obiettivo è quello di mettere il motociclista in condizione di saper gestire al meglio una situazione di trauma, saper riconoscere una condizione critica, saper mobilizzare l’infortunato e prestare i primi soccorsi senza arrecare ulteriori danni. Sabato 19 ottobre la prima lezione

1/10

Sabato 19 ottobre, presso la sede del CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) in Via Piranesi 46 a Milano, si terrà la presentazione del progetto Safe Wheels, il Corso gratuito di primo soccorso per il motociclista off-road.

L’obiettivo è quello di mettere il motociclista in condizione di saper gestire al meglio una situazione di trauma, saper riconoscere una condizione critica, saper mobilizzare l’infortunato e prestare i primi soccorsi senza arrecare ulteriori danni, saper collaborare con i compagni nella gestione e allertare in modo adeguate ed efficace i soccorsi.

Il corso, della durata di 10 ore, prevede lezioni frontali (circa 20%) ed esercitazioni pratiche (circa 80%) con istruttori qualificati e con un rapporto allievo/istruttore di 6 a 1; le esercitazioni pratiche consisteranno nella esecuzione di tecniche di base (rimozione del casco, posizionamento del collare cervicale, prono-supinazione, posizione laterale di sicurezza…) e nella gestione di scenari simulati da parte degli allievi assistiti e guidati dagli istruttori. Al termine del corso è previsto un test di gradimento, un test di valutazione scritto con domande a risposta multipla e un test pratico basato sulla gestione di uno scenario.

Il corso è rivolto ai motociclisti che praticano off-road e preferibilmente che abbiano già seguito un corso BLSD (Basic Life Support – Defribillation) e che quindi abbiano già le nozioni di base in merito all’arresto cardio-respiratorio, la rianimazione cardio-polmonare e l’uso del DAE (defribillatore semi automatico).

Safe Wheels avrà rilevanza nazionale e sarà di tipo itinerante, organizzato nei fine settimana in varie zone d’Italia in base alle richieste dei comitati regionali e dei motoclub. Oltre all'appuntamento di Milano di sabato 19 ottobre il corso si terrà poi il:

  • 9 novembre, Piemonte
  • 23 novembre, Veneto
  • 14 dicembre, Emilia Romagna

L'appuntamento è fissato per sabato 19 ottobre, presso la sede del CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) in Via Piranesi 46 a Milano, dove si terrà la presentazione del progetto e la prima tappa del corso. Qualora voleste partecipare potete inviare una mail all'idirizzo dedicato; qui trovate il programma della giornata.

Ai partecipanti è richiesto di presentarsi con il proprio casco, la pettorina ed eventualmente il neck brace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli