MotoGP 2016, Phillip Island: orari TV GP d'Australia

Orari MotoGP TV Phillip Island 2016: diretta di prove, qualifiche e gare GP d'Australia su Sky e TV8. Moto3, Moto2 e MotoGP sono al 16° round del Motomondiale, il secondo del "triplete". Marquez campione, Rossi e Lorenzo pronti alla battaglia. Barbera ancora al posto di Iannone, Hayden al posto di Pedrosa. In Moto2 la sfida cruciale tra Zarco e RIns, in Moto3 il "Bestia" punta al 2° posto

ORARI TV

GIOVEDÌ 20 OTTOBRE 

SKY Sport MotoGP HD (canale 208 di SKY)
8,00 Conferenza Stampa Piloti MotoGP 
9,00 Paddock Live Show

VENERDÌ 21 OTTOBRE 

SKY Sport MotoGP HD (canale 208 di SKY)
00,45 Paddock Live 
1,00 Prove libere 1 Moto3 
1,55 Prove libere 1 MotoGP 
2,55 Prove libere 1 Moto2
5,10 Prove libere 2 Moto3 
6,05 Prove libere 2 MotoGP 
7,05 Prove libere 2 Moto2 
7,50 Paddock Live 
10,00 Paddock Live Show

SABATO 22 OTTOBRE 

SKY Sport MotoGP HD (canale 208 di SKY)
00,00   Moto 3 - Prove Libere 3 (diretta)
00,55   Moto GP - Australia Prove Libere 3 (diretta)          
2,10   Moto 2 - Australia Prove Libere 3 (diretta)          
4,35   Moto 3 – Australia Qualifiche (diretta)
5,30   Moto GP - Australia FP4 (diretta)
6,10   Moto GP - Australia Qualifiche
7,05   Moto 2 - Australia Qualifiche (diretta)
8,05   Moto GP - Australia Qualifiche (differita)
10,00   Paddock Live Show (diretta)


TV8 (Canale 8 Digitale Terrestre)
6,30 Studio MotoGP 
7,35 Qualifiche GP Australia (sintesi) 
8,45 Studio MotoGP

DOMENICA 23 OTTOBRE 

SKY Sport MotoGP HD (canale 208 di SKY)
1,40 Warm-up Moto3, Moto2 e MotoGP 
4,00 Gara Moto3 
5,20 Gara Moto2 
7,00 Gara MotoGP 
8,00 Paddock Live 
8,45 Paddock Live Ultimo Giro 
12,00 Race Anatomy MotoGP
​13,00 Moto2 Gara: GP Australia
14,00 MotoGP Gara: GP Australia
15,30 Moto3 Gara: GP Australia
16,00 Moto2 Gara: GP Australia
16,30 MotoGP Gara: GP Australia
18,30 Moto3 Gara: GP Australia
20,05 Moto2 Gara: GP Australia
21,00 MotoGP Gara: GP Australia
23,00 Moto3 Gara: GP Australia
00,05 MotoGP Gara: GP Australia
1,00 Moto2 Gara: GP Australia
1,30 Moto3 Gara: GP Australia
3,00 MotoGP Gara: GP Australia
5,00 Moto3 Gara: GP Australia

TV8 (Canale 8 Digitale Terrestre)
3,00 Studio MotoGP 
7,00 Gara Moto3 
8,20 Gara Moto2 
10,00 Gara MotoGP 
20,15 Gara MotoGP

LE ULTIME NOVITÀ DELLA COMMISSION GP: airbag obbligatorio dal 2018

La Commission Gran Prix si è riunita durante il Gran Premio del Giappone: Carmelo Ezpeleta (CEO Dorna), Ignacio Verneda (CEO FIM), Herve Poncharal (IRTA) e Takanao Tsubouchi (MSMA), assistiti dalla presenza di Javier Alonso (Dorna) e Mike Trimby (Segretario IRTA), hanno preso diverse decisioni concernenti alcuni aspetti delle classi MotoGP e Moto2.

Nella Classe Regina è stato imposto un limite massimo di aggiornamenti aerodinamici alle carene e al parafango anteriore effettuabili durante la stagione. A partire dal 2017, carene e parafanghi potranno essere modificati una sola volta nel corso della stagione, la limitazione si intende per singolo pilota. L’obiettivo, secondo la commissione, è quello di abbassare i costi dei team.

È stato deciso inoltre che dal 2018 sarà tassativo l’utilizzo dell’airbag gonfiabile da parte di tutti i piloti del Motomondiale (Moto3, Moto2 e MotoGP).

Per quanto riguarda le categorie Moto3 e Moto2, nel triennio 2018 – 2020 il fornitore unico di olio motore sarà l’azienda tedesca Liqui-Moly; per la classe Moto2 invece è aperta la gara d’appalto riguardante la centralina unica. 

MOTOGP: MARQUEZ SI GODE LA BATTAGLIA ROSSI - LORENZO

La Classe Regina arriva a Phillip Island con Marc Marquez già Campione del Mondo: saranno dunque Valentino Rossi e Jorge Lorenzo sotto i riflettori del Gran Premio d’Australia, in quanto i due ufficiali Yamaha (dopo il doppio “zero” a Motegi) si contendono il 2° posto in classifica generale. Tra i piloti non ufficiali invece c’è una serrata battaglia che vede impegnati i portacolori del Team LCR e del Team Tech3: l’inglese Cal Crutchlow precede il minore dei fratelli Espargaro, Pol, per appena 10 punti (116 contro 106).

Lo scorso anno è stato Marquez a spuntarla nel circuito di Back Beach Road, seguito da Lorenzo e Andrea Iannone. Il pilota di Vasto non è stato dichiarato ancora fit per correre, e sarà ancora sostituito da Hector Barbera, che a sua volta verrà rimpiazzato ancora da Mike Jones. Il giovane pilota australiano cercherà di ben figurare davanti al proprio pubblico, situazione analoga per Jack Miller che sta lentamente tornando al pieno della sua forma. Al posto di Dani Pedrosa, infortunatosi durante le FP2 a Motegi, arriva lo statunitense Nicky Hayden.

Per questo appuntamento sotto l’equatore, Michelin si presenta con degli pneumatici studiati apposta per il tracciato australiano: le mescole sono asimmetriche, ovvero con la spalla sinistra più dura rispetto a quella destra. La casa di Clermont – Ferrand propone 3 mescole per l’anteriore (Slick: soft, medium e hard: Rain: extra soft, soft e medium) e 2 mescole per il posteriore (Slick: medium e hard; Rain: soft e medium) oltre ad una mescola di tipo intermedio.

Nel mercato piloti intanto si sferrano gli ultimi colpi: l’anno prossimo il team Aspar Racing vedrà schierare Karel Abraham insieme ad Alvaro Bautista, mentre il colombiano Yonny Hernandez farà il suo ritorno in Moto2, stavolta con il neonato AGR Team.

Fate il vostro pronostico con il nostro FantaMOTOCICLISMO! Le regole sono sempre le stesse: fate il vostro pronostico sulle prime 5 posizioni della gara della Classe Regina e, a fine stagione, chi avrà totalizzato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno!

MOTO2: LO SCONTRO RINS-ZARCO CONTINUA

La Moto2 è l’unico campionato del Motomondiale senza ancora un vincitore: il leader di classifica Johann Zarco, dopo il podio di Motegi, allunga a 21 punti il suo vantaggio nei confronti del suo diretto rivale, Alex Rins, che invece è pronto a riscattare lo “zero” ottenuto in Giappone e, soprattutto, vuole replicare il trionfo a Phillip Island dello scorso anno. Oltre al pilota francese, a sorridere è lo svizzero Tom Luthi che, sfruttando la caduta di Sam Lowes, consolida il suo 3° posto in classifica generale. 

MOTO3: BASTIANINI IN FUGA PER IL 2° POSTO

Con Brad Binder che si è laureato Campione al Motorland di Alcañiz, ora la lotta al 2° posto tra Bastianini e Navarro è più intensa che mai. Il “Bestia”, grazie alla sua prima vittoria stagionale a Motegi, si è portato a +26 da Jorge Navarro, il quale è rimasto coinvolto in una caduta al primo giro insieme a Rodrigo e McPhee. 

Motomondiale 2016: classifiche MotoGP, Moto2 e Moto3

Per consultare le classifiche aggiornate delle classi Moto3-Moto2-MotoGP, nonché dei Costruttori, CLICCATE QUI

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA