Nuovo Piaggio MP3 2023: come va, pregi e difetti

Il tre ruote della casa di Pontedera si rinnova profondamente. Cambia il look e migliora la dotazione, prevede, tra le altre cose, dispositivi di tipo ARAS (per la prima volta su uno scooter). Ecco le prime impressioni di guida, con i pregi e i difetti del nuovo Piaggio MP3 2023

1/21

1 di 3

Solo pochi giorni fa Piaggio ha presentato il nuovo MP3, il primo scooter al mondo ad essere equipaggiato con dispositivi di tipo ARAS (Advanced Rider Assistance System). Ora è il momento di salirci in sella, per vedere come si comporta la nuova versione del tre ruote. Ma prima, un breve ripasso. Sul fronte stilistico il nuovo Piaggio MP3 cambia faccia: il frontale, più ampio e protettivo, è stato ridisegnato e ora sfoggia un nuovo gruppo ottico dotato di luci a LED; tanti i richiami al mondo automobilistico. La nuova gamma si compone di tre versioni, spinte dalle motorizzazioni hpe: Piaggio MP3 400 hpe e Piaggio MP3 400 hpe Sport, entrambi equipaggiati con il monocilindrico da 400 cc capace di oltre 35 CV dichiarati, e l’ammiraglia Piaggio MP3 530 hpe Exclusive, spinta dal nuovo motore 530 hpe dalla potenza dichiarata che sfiora i 44 CV.

Per quanto riguarda i sistemi di sicurezza alla guida, come detto, il nuovo MP3 è il primo scooter al mondo ad essere equipaggiato con dispositivi di tipo ARAS (Advanced Rider Assistance System) con una innovativa piattaforma di assistenza alla guida basata sulla tecnologia Imaging Radar 4D. Tra gli altri sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida ARAS troviamo il BLIS (Blind Spot Information System, indica la presenza di veicoli nel punto cieco degli specchietti) e il LCDAS (Lane Change Decision Aid System, che si attiva mentre si sta cambiando corsia di marcia). Tra le altre novità sella rivista, un nuovo display TFT a colori da ben 7”, inediti comandi al manubrio di tipo motociclistico e il sistema Keyless.

Ma per tutti i dettagli tecnici del nuovo Piaggio MP3 vi rimandiamo al nostro articolo di presentazione, ora è arrivato il momento di salire in sella. Nelle pagine successive trovate le prime impressioni di guida, con i pregi e i difetti dello scooter, e il prezzo.

L'MP3 è tornato a scuola per prendere una laurea in elettronica: se prima era funzionale ed efficiente alla "vecchia maniera", ora non ha proprio nulla da invidiare neppure alle moto più hi-tech, in particolare il 530! In ordine di rarità, colpisce la retromarcia con telecamera sul cruscotto. Sembra un gadget, ma se siete parcheggiati in mezzo a tanti altri scooter è davvero utile, poi permette di vedere gradini o paletti. Il radar posteriore avvisa della presenza di veicoli negli angoli ciechi attraverso un segnale luminoso sul cruscotto e non sugli specchi, che così restano piccoli (e poco costosi da riparare in caso di "toccate").

Le altre novità, pur comode, sono più ordinarie, dal sistema keyless, ai gruppi ottici full LED, al quadro TFT a colori completamente digitale connesso con la app Piaggio Mia, fino al cruise control e ai tre driving mode (sport, comfort ed eco) che regolano l'erogazione della potenza e il livello di intervento del traction control.

L'incremento di cilindrata non modifica i valori di potenza, ma la massima viene erogata a minor numero di giri con vantaggi in termini di consumi e vibrazioni, che in effetti appaiono inferiori. Il risparmio di circa 10 kg di peso (eliminazione del telaietto reggi radiatore e tubi del telaio di diametro inferiore) regalano un pizzico di agilità in più. Anche i freni sono più consistenti, con la precedente fornitura taiwansese sostituita da un impianto ByBre (Brembo). Invariata l'ottima protezione aerodinamica data dal largo scudo e dal parabrezza non troppo alto, che non interferisce mai con la linea dello sguardo.

Più spazio per il passeggero, infine, con l'eliminazione dello schienalino (ma qualche papà non sarà contentissimo). Difetti? Resta uno scooter massiccio e piuttosto alto, non adatto a un pubblico femminile.

Il 400, appena meno potente del 530, ha un po' meno elettronica, due differenti calibrazioni del traction control e mancano retro e radar, ha però il vantaggio di vibrare meno e ed un po' più "soffice" in marcia.

1/22

Il nuovo Piaggio MP3 2023 è in vendita ad un prezzo di:

  • Piaggio MP3 400 hpe: 10.749 euro c.i.m.
  • Piaggio MP3 400 hpe Sport: 10.249 euro c.i.m.
  • Piaggio MP3 530 hpe Exclusive: 13.249 euro c.i.m.

*i prezzi presenti in questo articolo sono da considerarsi con la formula "chiavi in mano", comprensiva di "messa in strada", che Motociclismo quantifica in 250 euro.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA