In arrivo un nuovo tre cilindri di 800 cc da Zontes

Zontes conferma l’arrivo di un nuovo motore a tre cilindri e ci svela le prima caratteristiche tecniche. Lo sviluppo di questa unità ha un doppio obiettivo: creare una nuova gamma di modelli e fornire un motore più potente da vendere anche ad altri produttori

1/6

I primi rumors di un nuovo motore a tre cilindri di media-grossa cilindrata di Zontes circolavano già da qualche mese, ma fino ad ora non c’era nulla di ufficiale. Ora invece è direttamente la Casa cinese che, attraverso un video pubblicato su YouTube (lo trovate in fondo all’articolo), conferma l’arrivo di un nuovo motore a tre cilindri e ci svela le prima caratteristiche.

Dal filmato diffuso da Zontes possiamo vedere che il nuovo motore sarà un tre cilindri in linea, con doppio albero a camme e catena di trasmissione a destra, un propulsore che ricorda vagamente l'unità Yamaha CP3 di 900 cc. Inizialmente si parlava di una cubatura intorno agli 800 cc, ma è probabile che questo motore possa arrivare addirittura fino ai 1.000 cc di cilindrata. Dopo il tre cilindri Benelli realizzato per la nuova GT 1200, questo sarebbe quindi il secondo motore prodotto in Cina con questo frazionamento. Un grosso balzo in avanti per un’Azienda che ha finora prodotto solo motori (che fornisce anche a terzi) monocilindrici, i propulsori che attualmente equipaggiano le serie 125 e 310 (già in vendita in Italia). Lo sviluppo di questa unità ha un doppio obiettivo: da una parte punta a creare una nuova gamma di modelli, dall’altra mira a fornire un motore più potente di quelli già in gamma da vendere anche ad altri produttori.

Come ben sappiamo questo schema motore permette di raggiungere prestazioni importanti ed è molto versatile per quanto riguarda la sua applicazione su moto di diverse categorie. Al momento, però, Zontes non ha fatto sapere quale sarà il primo modello che produrrà con questo tre cilindri. Ma se questo andrà ad equipaggiare una naked potrebbe trovarsi ad avere a che fare con i mostri sacri del segmento spinti da un motore con lo stesso frazionamento: Yamaha MT-09, Triumph Street Triple 765 e MV Agusta Brutale e Dragster. Una sfida non affatto semplice per un marchio emergente…

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA