di Beppe Cucco
- 08 October 2020

Nuovo Dpcm 7 ottobre, in moto serve la mascherina?

Il nuovo Decreto ministeriale impone l’obbligo della mascherina in tutti i luoghi all’aperto. Come ci si deve comportare quindi quando si viaggia in moto o scooter? Si può andare in due? Ecco le risposte a queste domande e la sanzione prevista per chi non rispetta le regole

1/12

1 di 3

Considerato che la curva dei contagi da Coronavirus in Italia dimostra che persiste una diffusione del Covid-19 che provoca focolai anche di dimensioni rilevanti il Governo, con il nuovo Decreto Ministeriale del 7 ottobre (che entra in vigore oggi, 8 ottobre), ha deciso di prorogare lo stato di emergenza fino al 31 gennaio 2021, in modo da poter mantenere le disposizioni emergenziali dirette a contenere la diffusione del virus.

Il nuovo Dpcm, però, introduce norme più stringenti per quanto concerne l’utilizzo delle mascherine. Nel testo del decreto si legge infatti che ora vige “l’obbligo di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie, con possibilità di prevederne l'obbligatorietà dell'utilizzo nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e in tutti i luoghi all'aperto a eccezione dei casi in cui, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi. Restando esclusi da detti obblighi: i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva; i bambini di età inferiore ai sei anni; i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina, nonché coloro che per interagire con i predetti versino nella stessa incompatibilità”.

Ciò significa che da oggi e in tutta Italia vige l’obbligo di indossare la mascherina anche quando ci si trova all’aperto. Come ci si deve comportare quindi quando si viaggia in moto? È obbligatoria la mascherina? La risposta è no, in quanto viaggiando soli in moto, o scooter, viene garantita la condizione di “isolamento” chiesta dal nuovo Dpcm. In sella da soli quindi, si può circolare senza mascherina indossata (ricordate però di portarla sempre con voi!).

A differenza del periodo del lockdown, in cui non si poteva andare in due in moto, il nuovo Dpcm permette di viaggiare in due in sella a moto o scooter. L’importante, però, è che si indossi la mascherina se il passeggero non è un convivente.

Chi non rispetta le nuove norme imposte dal Dpcm 7 ottobre 2020 e quindi non indossa la mascherina all’aperto o in sella con un passeggero non convivente rischia multe che vanno da 400 euro a 1.000 euro. Sia che il non aver indossato la mascherina sia stato fatto per scelta personale, ma anche solo per una “dimenticanza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli