Nuovo assetto societario in Vmoto Soco

A partire da dicembre 2020, Graziano Milone, già CEO di Vmoto Soco Italy e Special Attorney di Vmoto Soco International, è stato nominato Presidente, Strategy & Business Development della Vmoto Soco International. Inoltre, Maurizio Ruvolo è il nuovo sales manager della branch italiana, che cresce e si conferma alla guida del marketing in Europa

1/9

Graziano Milone

1 di 2

Il nuovo incarico nel board di Vmoto Soco Ltd arriva dopo un periodo di risultati importanti. Vmoto ha, infatti, triplicato il proprio Market Cap passando dai 55 ai 123 milioni. Una crescita di fatturato del 193% nell’ultimo anno superiore del 127% rispetto alla media di settore e del 161% rispetto alla media delle quotate ASX 200 (Australian Securities Exchange – Vmoto LTD è quotata alla borsa australiana).

Il nuovo mandato conferisce a Graziano Milone maggiori deleghe per facilitare il raggiungimento dell’obiettivo condiviso con il management Vmoto Soco e dichiarato apertamente durante la recente Vmoto Soco World Première: supportare la crescita del gruppo nei prossimi tre anni suggerendo le scelte di prodotto e le strategie da intraprendere per completare il piano di sviluppo “First Position” presentato al termine del 2020.

1/10

Vmoto Soco TC 2021

Il piano prevede:

  • la crescita del gruppo a livello Mondiale fino al raggiungimento della leadership di mercato grazie all’ampliamento dei servizi offerti e della gamma di veicoli elettrici a due e tre ruote destinati alla mobilità urbana.
  • L’approdo negli USA con la quotazione al listino Nasdaq
  • L’apertura di un distaccamento europeo del Centro di Ricerca e Sviluppo che possa permettere ai diversi brand collegati a Vmoto Soco Group di continuare a innovare il proprio prodotto con anche un focus specifico sul mercato europeo.
1/13

Vmoto Soco TS 2021

Graziano Milone: “La stima e amicizia che mi legano al management cinese e australiano hanno dato ottimi risultati anche sul piano professionale. Ho iniziato come consulente per supportare il gruppo cinese, quotato in borsa all’INDEX Australiano, a implementare l’espansione in Europa sia dal punto di vista strategico - con la progettazione delle filiali europee Olanda e Italia di cui ricopro anche la carica di CEO insieme al CFO del gruppo - sia nello sviluppo di una lineup di modelli innovativi con caratteristiche occidentali sotto il punto di vista delle prestazioni, delle funzionalità e della qualità. Abbiamo, inoltre, istituito in Italia una direzione marketing operativa dedicata a tutta la comunicazione corporate, offline e social”.

Nelle strategie del gruppo per l’immediato futuro trovano ampio spazio l’ingresso nel mercato statunitense su cui l’azienda sta già puntando; lo sviluppo delle divisioni Super Soco per il mercato B2C ed e-max nel settore delivery B2B; oltre alla produzione di strumenti di micro mobilità urbana a marchio Vmoto.

Maurizio, 43 anni, sarà responsabile delle vendite e dello sviluppo rete in Italia. La sua esperienza in ambito di supporto e ampliamento delle reti di vendita, acquisita durante i diversi anni di lavoro per alcune delle maggiori realtà in ambito automotive, potrà garantire a Vmoto Soco Italy una presenza sul territorio attenta e puntuale.

“La scelta di Maurizio Ruvolo - ha commentato Graziano Milone, CEO Vmoto Soco Italy e Presidente Vmoto Soco International - racconta perfettamente la nostra strategia che punta alla valorizzazione del retail, attraverso il supporto continuo che la Casa Madre garantirà quotidianamente alla rete. Maurizio è un professionista che può portare la sua esperienza al servizio di Vmoto Soco Italy”.

Ruvolo è solo l’ultimo, in ordine cronologico, dei professionisti approdati in Vmoto Soco Italy. Maurizio, infatti, raggiunge Fabio Campanile, responsabile della comunicazione e coordinatore Marketing con doppia divisa Vmoto Soco Italy e Vmoto Soco Europe; e la rinnovata struttura service e after sales Vmoto Soco Italy arricchita dall’esperienza di Luciano Monni come Senior Technical Consultant.

“L’inserimento di diversi professionisti nei reparti chiave dell’azienda deve essere inteso come forte volontà di strutturare una realtà giovane ma in fortissima crescita e con piani e progetti ben chiari che permettano a Vmoto Soco Italy e a Vmoto Soco Europe di cooperare con casa madre per il raggiungimento dell’obiettivo presentato a fine 2020: First Position”. Continua Graziano Milone “presenteremo all’intera rete la nuova struttura attraverso un digital meeting Face-to-Face che diventerà un appuntamento fisso nell’agenda della nostra rete vendita e che sarà uno strumento utile per avvicinare la rete stessa all’azienda.”

1/4

Maurizio Ruvolo

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli