a cura della redazione - 12 novembre 2018

Nuove SYM NH 125 T e NH 125 X, gemelle diverse

Le due nuove moto SYM condividono motore e telaio, ma si differenziano per ruote e sovrastrutture. Foto e dati delle NH 125 T e NH 125 X 2019
1/13 SYM NH X

Lo scorso anno all'Eicma avevamo visto la versione 200 cc nella sola configurazione enduro di questa moto realizzata in Cina, che pur avendo suscitato interesse non era stata importata per la cilindrata poco adatta all'Italia. Appena ottenuta la disponibilità dei 125, SYM Italia ne ha deciso la commercializzazione, portando anche la X, che in questo caso identifica la naked, mentre la crossover con cerchio a raggi da 19" si chiama T.

Le due moto condividono motore e telaio e si differenziano per ruote e sovrastrutture (la X monta classici cerchi in lega da 17"). Tranquillo il motore due valvole raffreddato ad aria che sviluppa 10 CV a 8.500 giri, mentre la coppia è pari a 9,5 Nm a 6.500 giri. Il serbatoio contiene 10 litri di benzina. Le moto dispongono di due freni a disco abbinati al CBS, la frenata combinata (non c'è ABS). Il cambio è a cinque rapporti, la strumentazione completamente digitale con presa USB in plancia e i gruppi ottici sono a LED . La sella è a 878 mm per la naked e 818 mm per la crossover.

Arriveranno a marzo a 2.500 euro c.i.m.* (indicativi).

*:il prezzo “chiavi in mano” si ottiene aggiungendo al prezzo “franco concessionario” le spese per la messa in strada, che Motociclismo quantifica forfettariamente in 250 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime notizie news