SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Nuove cariche in MV Agusta e si pensa alla Borsa

Lascia l’ingegner Massimo Bordi, arriva Giorgio Girelli, nominato vice presidente esecutivo. E si prepara la quotazione nel mercato azionario

Nuove cariche in mv agusta e si pensa alla borsa

L’ingegner Massimo Bordi non collabora più con MV Agusta. E’ arrivato sul lago di Varese nel 2010 chiamato da Claudio Castiglioni con il quale aveva già lavorato in Ducati. Con Giovanni Castiglioni, subentrato alla presidenza di MV alla morte del padre Claudio, forma un connubio al vertice di MV che si è dimostrato proficuo visto che l’azienda di Schiranna ha evidenziato nel 2012 un sostenuto trend di crescita sia in termini di vendite (+86,5%) sia in termini di fatturato (+49,5%), anche grazie al potenziamento della gamma di prodotto e al lancio della nuova piattaforma 3 cilindri con i modelli F3 675 e Brutale 675.

 

BENVENUTO, GIRELLI. SI PUNTA AL RADDOPPIO E ALL'ENTRATA IN BORSA

Ora le loro strade si dividono e nel border arriva Giorgio Girelli, nuovo vice presidente esecutivo di MV Agusta. Grande esperto di finanza ed economia, Girelli, 53 anni, è dal 2000 al 2012 in Banca Generali, dove ricopre il ruolo di amministratore delegato e poi presidente. Precedentemente aveva trascorso oltre 15 anni in Roland Berger, una società internazionale che si occupa di consulenze direzionali.

L’arrivo di Girelli prepara l’entrata in Borsa di MV Agusta e come precisa Giovanni Castiglioni, presidente della azienda di Schiranna: “L’ingresso di Giorgio Girelli nel CdA di MV Agusta è l’inizio di un percorso finalizzato a un’ulteriore crescita, soprattutto nei mercati esteri ad alto potenziale. Girelli apporta alla Società una competenza unica e preziosa, unita a una sincera passione per le moto e per il marchio MV. Nei prossimi 3 anni possiamo puntare al raddoppio delle vendite, con una struttura di capitale adeguata, e siamo convinti che l’esito potrà essere la quotazione in Borsa”.

Nel 2013 il trend di crescita di MV è confermato a due cifre, sostenuto da un ulteriore rafforzamento della gamma 3 cilindri, con l’introduzione di Brutale 800, F3 800 e delle nuove 4 cilindri F4 e Brutale 1090. Nel terzo trimestre di questo anno arriverà la Rivale 800, che è stata eletta “Moto più bella del Salone” nel concorso indetto dalla nostra rivista tra i visitatori di Eicma 2012.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA