Nuova Yamaha Ténéré 700 Rally Edition, un tuffo nella storia della Dakar

La Yamaha Ténéré 700 Rally Edition 2020 si presenta con una speciale livrea blu e gialla e il design iconico della XT600Z del 1983. È allestita con una serie di componenti esclusivi. Ecco il prezzo

1/41

Yamaha Ténéré 700 Rally Edition 2020

1 di 3

Dal suo arrivo sul mercato la Yamaha Ténéré 700 si è affermata come la moto adventure di media cilindrata più venduta in Europa, con oltre 8.000 unità distribuite fino ad oggi. Ora, ad affiancare la versione “standard” arriva la nuova Ténéré 700 Rally Edition, caratterizzata da dettagli esclusivi e una speciale livrea Sky Blue che celebra i successi degli eroi della Dakar e delle loro moto d'altri tempi.

Ma facciamo un passo indietro, fino al 1976, l’anno in cui Yamaha lanciò la sua prima monocilindrica a 4 tempi di grande cilindrata, la XT500, la moto che ebbe il suo ruolo nella nascente scena dei rally. Il francese Thierry Sabine aveva infatti il sogno di rendere accessibile a tutti i piloti un'avventura vera e per questo iniziò a creare la sfida definitiva del fuoristrada. Il suo sogno divenne realtà nel dicembre 1978 quando 182 veicoli si riunirono in Place du Trocadéro a Parigi per la partenza del primo Rally Parigi-Dakar. Tra le due ruote c'erano molte Yamaha e la XT500 si rivelò la moto ideale per questo evento di 10.000 chilometri che stava per cambiare il mondo delle moto per molti aspetti e per i decenni a venire. Quell’anno i piloti Yamaha Cyril Neveu e Gilles Comte fecero la storia conquistando il primo e il secondo posto assoluto alla Dakar inaugurale. Il 1980 vide poi un'altra vittoria di Neveu su Yamaha, con i piloti su XT che conquistarono anche il secondo, il terzo e il quarto posto assoluto. Nel 1983, in sella alla nuova XT600Z Ténéré, i piloti del team Sonauto Yamaha Serge Bacou e Jean-Claude Olivier ottennero rispettivamente il 5° e il 7° posto.

1/39

Yamaha Ténéré 700 Rally Edition 2020

Prodotta in Francia accanto a Ténéré 700 da un team di lavoro dedicato, la nuova Ténéré 700 Rally Edition si presenta ora con una speciale livrea blu e gialla, con il design iconico della XT600Z del 1983, che rende omaggio alle moto da corsa Yamaha guidate da “JCO” Jean-Claude Olivier e Serge Bacou nelle edizioni '83 e '84 del rally di Dakar. Oltre a ciò troviamo una serie di dettagli esclusivi:

  • Maggiore protezione: realizzata in alluminio di 4 mm di spessore la piastra paramotore è dotata di un punto di fissaggio per la scatola degli attrezzi. C'è anche la protezione per il radiatore in alluminio nera e la protezione in alluminio della catena sagomata col laser.
  • Sella Rally: offre una posizione di guida più alta di 20 mm - 895 mm dal suolo. È realizzata in due materiali e presenta il logo Yamaha bianco.
  • Marmitta Akrapovič slip-on protetta da scudi termici in carbonio.
  • Frecce a LED
  • Tamponi antiscivolo pensati per offrire un grip superiore al ginocchio e all'interno della coscia in accelerazione.
  • Manopole off-road
1/27

Yamaha Ténéré 700 Rally Edition 2020

La nuova Yamaha Ténéré 700 Rally Edition sarà disponibile, nella solo livrea Sky Blue, presso i concessionari della Casa di Iwata a partire da luglio 2020 al prezzo di listino di 11.649 euro c.i.m. (1.600 euro in più rispetto alla Ténéré 700 standard).

Il prezzo presente in questo articolo è da considerarsi con la formula “chiavi in mano”, comprensiva di “messa in strada” che Motociclismo quantifica in 250 euro.

1/38

Yamaha Ténéré 700 Rally Edition 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli