Una nuova Yamaha MT-10 in arrivo

Il motore, il quattro cilindri di 998 cc derivato da quello della R1, sarà più potente. Cambierà anche il look, ispirato a quello delle sorelle minori. Ad anticiparci l’arrivo, e le caratteristiche tecniche, delle nuove Yamaha MT-10 e MT-10 SP 2022 sono i documenti di omologazione

1/17

Presto potrebbero arrivare le nuove Yamaha MT-10 2022 e MT-10 SP, che si presenteranno con una serie sostanziale di modifiche, tra le quali una versione più potente del motore a quattro cilindri derivato da quello della R1 e un nuovo stile (nelle foto la versione precedente). A dircelo sono i documenti di omologazione della moto, intercettati dai colleghi di Cycleworld.com, che ci rivelano appunto che le nuove MT-10 godranno di una lunga serie di modifiche.

Come detto, il motore resta il quattro cilindri CP4 di 998 cc, derivato da quello della YZF-R1, ma verrà aggiornato per aumentarne le prestazioni. La potenza di picco del modello precedente era di 160 CV, equivalenti a 118 kW, erogati a 11.500 giri/min e supportati da una coppia di 111 Nm a 9.000 giri/min. Nel 2022 queste cifre aumentano, con la potenza massima che arriverà a 165,8 CV (122 kW) e la coppia che si stabilizzerà a 112 Nm, con entrambe che arriveranno agli stessi regimi di picco di prima. Tra le modifiche ci aspettiamo di vedere un nuovo impianto di scarico, che potrebbe essere un importante contributo all'aumento delle prestazioni. La potenza extra contribuirà ad aumentare la velocità massima, che passa da 245 km/h a 250 km/h.

Sebbene non ci siano ancora immagini di questo nuovo modello, sappiamo che la MT-10 2022 avrà un nuovo design e dimensioni diverse rispetto al modello precedente. Ci sarà un aumento del passo, da 1.400 mm a 1.405 mm, e la lunghezza complessiva crescerà da 2.095 mm a 2.100 mm. Poiché le dimensioni delle ruote e degli pneumatici resteranno invariate (120/70ZR-17 e 190/55ZR-17) il cambiamento di lunghezza potrebbe indicare una revisione dello sterzo o della geometria delle sospensioni. La larghezza resterà invariata a 800 mm, ma aumenterà leggermente l’altezza: da 1.110 mm e 1.245 mm. Questo ci suggerisce l’arrivo di una nuova strumentazione o di un piccolo cupolino. Anche la variazione di peso è minima, con ogni versione della moto che peserà 2 kg del modello precedente: 212 kg per la base, e 214 per la SP, che dovrebbe mantenere le sospensioni Öhlins regolabili elettronicamente.

Dati i recenti cambiamenti nello stile dei modelli MT-09, MT-07 e MT-03, che ora hanno tutti un singolo, piccolo, faro anteriore affiancato da strisce di luci di marcia a LED, è probabile che la MT-10 2022 seguirà lo stesso design. Gli altri modelli MT hanno anche adottato uno stile rivisto per le prese d'aria sul serbatoio, integrandole con il serbatoio e utilizzando la plastica in tinta con la carrozzeria anziché il nero a contrasto, quindi ci aspetteremmo che lo stesso si applicherà alla rinnovata MT-10.

Anche se non abbiamo ancora ricevuto notizie ufficiali da Yamaha in merito alle nuove MT-10 e MT-10 SP 2022. i documenti non lasciano dubbi sul loro imminente lancio. Le nuova MT-10 potrebbero già arrivare in occasione di Eicma 2021, in programma a fine novembre.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA