I segreti di motore ed elettronica della nuova Suzuki Hayabusa

Tante le migliorie apportate al motore quattro cilindri in linea di 1.340 cc della Suzuki Hayabusa 2021 per consentirgli di rispettare la Euro 5 e, contemporaneamente, offrire più affidabilità e più coppia. L’elettronica è l’altra grande novità

1/25

Suzuki Hayabusa 2021

Tante le migliorie apportate al motore quattro cilindri in linea di 1.340 cc della Suzuki Hayabusa 2021 per consentirgli di rispettare la Euro 5 e, contemporaneamente, offrire più affidabilità e più coppia (190 CV a 9.700 giri/min. e 150 Nm a 7.000 giri/min.). Cambia la fasatura, con minore incrocio tra le valvole, quelle di scarico hanno alzata maggiore e molle più rigide e, restando nella distribuzione, troviamo un nuovo tendicatena con slitta in teflon. Riprogettati i pistoni che, grazie a un nuovo disegno, pesano, ognuno, 26 g in meno. Anche le bielle, sebbene più rigide delle precedenti, pesano meno (3 g ciascuna). Il ride by wire ha permesso di eliminare la farfalla secondaria: al suo posto c’è una paratia per indirizzare il flusso vaporizzato dalla batteria di iniettori a monte di quelli principali. L’albero motore ha nuovi passaggi dell’olio per migliorarne la lubrificazione. La robustezza è migliorata grazie a un diverso sistema di serraggio dei prigionieri nel basamento e a cuscinetti a rulli maggiorati per il contralbero. Il cambio è tutto nuovo per consentire una completa sinergia con il sistema Quickshift di cambiata elettronica bidirezionale. La frizione, infine, è tutta nuova e integra la funzione antisaltellamento. Il peso dichiarato è di 264 kg, vale a dire due in meno della precedente, nonostante i tre catalizzatori e la massiccia presenza dell’elettronica.

E proprio l'elettronica è l’altra grande novità di questa Hayabusa 2021: grazie alla piattaforma inerziale Bosch a 6 assi troviamo un pacchetto di gestione motore e aiuti alla guida completissimo, con il plus di Traction Control e ABS dotati di funzione cornering, ovvero sensibili all’angolo di piega. Non manca l’Hill Hold Control System per facilitare le partenze in salita.

1/107

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA