In arrivo una Royal Enfield Himalyan “stradale”

Foto spia ci mostrano una nuova Royal Enfield Himalayan dal carattere più stradale. La moto abbandona il cerchio anteriore da 21”, il parabrezza e i portapacchi. Arrivano diverse sovrastrutture e una strumentazione semplificata

1/5

Il modello in clay della nuova Royal Enfield Himalayan "stradale" - photo credits: 69_thewanderlust (IG)

Una nuova Royal Enfield Himalyan è in dirittura di arrivo. A dircelo sono alcune foto spia comparse sul web, che ci mostrano quella che potrebbe essere una nuova versione stradale della moto. Oltre al muletto immortalato su strada durante i test, però, questa volta c’è di più: una foto ci mostra il modello in clay di quella che potrebbe essere la prossima Royal Enfield Himalayan “stradale”.

Possiamo vedere dalle immagini che il design complessivo di questa nuova Royal Enfield Himalayan è molto simile al modello attuale in vendita. Tuttavia, ci sono alcune differenze evidenti. Ad esempio, il nuovo modello stradale non ha il grande parabrezza è ed inoltre è privo del portapacchi anteriore. Ci sono, invece, delle piccole appendici laterali sul serbatoio, dove è presente la scritta 411. Ciò ci lascia pensare che il motore resterà il monocilindrico di 411 cc che già conosciamo (anche se sappiamo che una Himalyan di 650 cc è in cantiere); un propulsore in grado di erogare una potenza massima 24,5 CV a 6.500 giri/min, con un picco di coppia di 32 Nm a 4.000 giri/min.

La differenza più grande, però, è la ruota anteriore, non più da 21”, ma più piccola su questa nuova versione stradale (probabilmente da 19”). Un altro grande cambiamento è il quadro strumenti. Invece della configurazione del modello attuale, la nuova RE utilizzerebbe una strumentazione più semplice, forse simile a quella che abbiamo già visto sulla Meteor 350, con il sistema di navigazione turn by turn incluso. Poiché non c'è il parabrezza, è stata aggiunta una mascherina intorno al faro. Oltre a tutto ciò, il maniglione del passeggero è diverso e non c'è il portapacchi posteriore. Il prototipo immortalato su strada non aveva i soffietti della forcella ed era dotato di valigie rigide. Il modello in clay, invece, ha i soffietti sulla forcella ma non le borse laterali. Ciò ci lascia pensare alla possibilità che queste parti saranno disponibili come optional.

Al momento non ci sono informazioni ufficiali da parte della Casa in merito a questo nuovo modello, non ci resta che aspettare i prossimi mesi per saperne di più.

1/5

Foto spia della nuova Royal Enfield Himalayan "stradale" - photo credits: Motoroids.com 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA