di Luca Frigerio
01 September 2013

Nuova Royal Enfield Café Racer in vendita da fine anno

La nuova Cafè Racer della casa indiana non verrà venduta solo in America. Negli ultimi mesi del 2013 la vedremo anche in Europa, il prezzo deve essere ancora stabilito

Nuova royal enfield café racer in vendita da fine anno

Scarichi cromati e rumorosi, stile anni ’60 e cerchi a raggi sono le parole chiave di una vera special "café". La Royal Enfield ha seguito questo modello per dar vita alla Café Racer, già presentata quasi un anno fa in veste di prototipo. Il prossimo mese, al London’ Ace Café, verrà presentata la versione ufficiale: successivamente la Casa indiana la metterà sul mercato internazionale.

 

LA VERSIONE DEFINITIVA

L’aspetto della Royal Enfield Café Racer mantiene la linea vintage, ma come ci si poteva aspettare,alcuni dettagli del prototipo sono stati cambiati nella versione che andrà in commercio (clicca qui per l’articolo che illustra le differenze). Il motore è un monocilindrico da 535 cc raffreddato ad aria e alimentato a iniezione elettronica, in grado di erogare una potenza di quasi 36 CV e una coppia di oltre 45 Nm. La forcella è tradizionale e la sospensione posteriore è a doppio ammortizzatore Paioli (non Öhlins come nel prototipo). L’impianto frenante prevede un disco sia all’anteriore che al posteriore, il tutto insieme a cerchi a raggi e ruote Pirelli. Il serbatoio è lungo e sottile, come una vera moto degli anni ’60 (clicca qui per la gallery).

 

DA FINE ANNO IN COMMERCIO

Per quanto riguarda il prezzo finale non si sa ancora la cifra definitiva, ma potrebbe aggirarsi intorno ai 5.500 euro (visto che in America sarà venduta a 7.295 dollari). Forse la potenza e la velocità non sono le sue carte vincenti, ma non si può proprio dire che questa moto, fin dal primo sguardo, non trasmetta un carattere forte e personale. E  se pensate che alle Royal Enfield manchi ancora qualcosa, si può darle quel tocco di personalizzazione in più come ha fatto Rajputana Customs…

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA