Nuova KTM RC 8C: ready to race in soli 100 esemplari

KTM presenta la nuova RC 8C, realizzata in soli 100 esemplari, per l'uso esclusivo in pista. Sotto le sovrastrutture in vetroresina rinforzate con carbonio e Kevlar dal design ispirato alla KTM RC16 ufficiale, si nasconde il bicilindrico parallelo LC8c DOHC da 889 cc con 8 valvole e 128 CV di potenza

1/13

1 di 6

La nuova KTM RC 8C 2021 è un modello “pronto pista” realizzato in collaborazione con Krämer Motorcycles equipaggiato con lo stesso motore LC8c della KTM 890 Duke R (qui il nostro approfondimento), abbinato a una ciclistica esclusiva e una componentistica top di gamma. Sviluppata per essere pronta per la pista al 100%, la nuova moto è interamente realizzata a mano: sotto le sovrastrutture in vetroresina rinforzate con carbonio e Kevlar dal design ispirato alla KTM RC16 ufficiale, si nasconde il bicilindrico parallelo LC8c DOHC da 889 cc con 8 valvole, 128 CV di potenza e 101 Nm di coppia massima. Sviluppato in collaborazione con Twin Air per la KTM RC 8C, il sistema di aspirazione è composto da un nuovo airbox abbinato a un filtro Twin Air da competizione per massimizzare la respirazione del motore e la risposta dell'acceleratore. L'aria viene convogliata nel “finto serbatoio” dalla presa “ram air” posta nella parte inferiore del cupolino e viene mandata in pressione fino al cuore del motore, incrementandone le prestazioni. La KTM RC 8C è dotata di un esclusivo impianto di scarico in acciaio inossidabile costruito da Krämer Motorcycles al quale è abbinato un silenziatore Akrapovič in titanio con fondello in carbonio. Se le normative locali lo richiedono è possibile ordinare separatamente un silenziatore da 98 dBA.

Il peso a secco della moto è di 140 kg. Non mancano le alette aerodinamiche sul muso, per aumentare la stabilità alle alte velocità e il controllo dell'impennata. Anche il cupolino ricorda molto la moto da gara, con particolari intagli che migliorano i flussi d’aria attorno al corpo del pilota. Tutti i componenti della carenatura sono stati progettati per essere rimossi e installati rapidamente, con particolare attenzione alle parti della carrozzeria e ai pannelli che sono soggetti a danni in caso di scivolata. La KTM RC 8C 2021 è dotata, di serie, di protezioni sulle parti più vulnerabili in caso di caduta. La maggior parte dei componenti vitali della moto è installata in posizione protetta, ma in caso di scivolata ogni elemento è facilmente accessibile e sostituibile ai box, se necessario.

1/13

Il motore è racchiuso in un telaio tubolare in acciaio 25CrMo4 appositamente progettato (inclinazione cannotto di sterzo 66,7°. Avancorsa 98,6mm. Interasse 1400 mm), al quale sono abbinate sospensioni WP Pro Components top di gamma. All'avantreno è presente una forcella a cartuccia chiusa WP APEX PRO 7543 da 43 millimetri realizzata a mano. Sviluppata basandosi sulle esperienze raccolte dal Team KTM Factory Racing, questa forcella è assemblata nello stesso reparto che si occupa di realizzare e manutenere le sospensioni della KTM RC16. Al retrotreno la potenza erogata dal potente LC8c è gestita da un monoammortizzatore WP APEX PRO 7746 dotato di regolazioni separate di compressione ed estensione alle alte e alle basse velocità. Questo consente di cucirsi addosso la moto, in qualunque condizione di utilizzo e su qualsiasi tracciato.

Sulla KTM RC 8C ogni dettaglio è ispirato al mondo delle corse: dal serbatoio da 16 litri ricavato all’interno del codone autoportante, alla carenatura con elementi fissati con sganci rapidi, alle leggere ruote forgiate Dymag che montano pneumatici slick Pirelli SC1 (120/70R17 all’anteriore e 180/60R17 al posteriore. Se richiesto, il cerchio posteriore è in grado di ospitare misure fino a 200/55). L'impianto Brembo con specifiche da gara assicura sempre la massima potenza frenante. All'anteriore è presente una coppia di pinze Stylema fissate ai piedini della forcella con viti in titanio, che mordono dischi flottanti da 290 millimetri, mentre al posteriore il disco flottante da 230 mm è abbinato a una pinza a due pistoncini. La KTM RC 8C dispone di una pompa freno radiale Brembo 19RCS Corsa Corta, che al suo interno racchiude tantissime innovazioni tecnologiche, molte delle quali derivano direttamente dalle pompe freno usate in MotoGP. Il risultato più importante è che i piloti possono personalizzare il "punto di attacco" della frenata grazie a un selettore facilmente raggiungibile sulla parte alta della pompa (nell’impostazione Normal, indicata con “N”, il punto di attacco della frenata è regolato in modo da garantire una fase iniziale più graduale, adatta quindi alla guida in città o in condizioni di scarsa aderenza. In configurazione “S”, ovvero Sport, il mix tra modulabilità e prontezza nella risposta è molto equilibrato, una soluzione che potrebbe soddisfare chi è alla ricerca di una risposta più dinamica della frenata. Con il setting Race “R”, la fase iniziale viene accorciata ad un valore minimo, pari a quello delle pompe utilizzate in MotoGP, per assicurare una frenata immediata).

La KTM RC 8C offre un’ampia gamma di regolazioni della ciclistica, che consentono di apportare modifiche specifiche per incontrare le esigenze del pilota. L’inclinazione del cannotto dello sterzo può essere regolata di ±1° a intervalli di 0,5°, mentre l’offset della forcella può variare tra 26 mm e 28 mm. Anche l'altezza del posteriore può essere regolata, variando la lunghezza dell’interasse del mono WP e l'altezza della sella stessa.

1/13

Per garantire che tutti i dati vengano raccolti e analizzati, la KTM RC 8C utilizza un quadro strumenti AIM MXS 1.2 Race e un dispositivo di registrazione dei parametri con funzione GPS integrata. Tutte le informazioni sono visualizzate su un display TFT da 5 pollici con registrazione integrata dei dati, che sono memorizzati costantemente e possono essere analizzati in tempo reale dai box tramite il software AIM Race Studio.

1/13

Sulla KTM RC 8C l’ergonomia è stata studiata attentamente per ottenere il miglior compromesso tra efficacia nella guida e possibilità di apportare regolazioni alla posizione del pilota. I leggeri supporti delle pedane lavorati a CNC sono regolabili e versatili, poiché sono intercambiabili. I poggiapiedi possono essere regolati in altezza di 66 mm in 3 semplici passaggi, mentre un supporto eccentrico sul telaio offre la possibilità di impostare l’altezza della sella su due posizioni. I supporti dei semi-manubri lavorati a CNC sono regolabili. Per facilitare la personalizzazione della posizione di guida, l’angolazione dei semi-manubri può variare di oltre 30 gradi, con una regolazione in altezza di 25 mm e una regolazione in larghezza di 30 mm. I semi-manubri hanno segni incisi al laser per garantire una configurazione facile e simmetrica e possono essere facilmente sostituiti in caso di scivolata.

1/13

Come per altri esclusivi modelli KTM realizzati in serie limitata, la KTM RC 8C sarà pre-ordinabile online sul sito KTM a partire dalle ore 16 del 22 luglio 2021. I clienti KTM potranno scegliere di acquistare la sola moto o di partecipare a un esclusivo evento riservato a 25 persone in occasione del quale potranno ritirare la moto presso il circuito spagnolo di Jerez. Qui potranno trascorrere un’indimenticabile giornata in pista in compagnia del Team Red Bull KTM Factory Racing e di piloti del calibro di Dani Pedrosa e Mika Kallio, che dispenseranno preziosi consigli di guida. I 25 fortunati che riusciranno ad acquistare la RC 8C comprensiva di Track Event riceveranno un esclusivo pacchetto composto da:

  • Un set aggiuntivo di ruote Dymag (anteriore e posteriore)
  • Un set aggiuntivo di dischi freno anteriori e posteriore
  • Cavalletto anteriore e posteriore per il paddock
  • Termocoperte
  • Tappeto KTM Race

La KTM RC 8C verrà venduta presso la rete dei Concessionari KTM in soli 100 esemplari al prezzo di 35.000 euro.

1/13
  • Edizione limitata a sole 100 unità in tutto il mondo
  • Realizzata a mano per il solo uso in pista
  • 128 CV, 140 kg a secco
  • Silenziatore racing dedicato, realizzato in titanio da Akrapovič
  • Cassa filtro posizionata nel finto serbatoio
  • Telaio a traliccio realizzato in acciaio 25CrMo4
  • Forcella e mono WP APEX PRO
  • Impianto frenante Brembo con specifiche da competizione
  • Ruote in alluminio forgiato Dymag con pneumatici Pirelli Diablo SC1
1/5

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA