SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa
13 October 2013

KTM 450 Rally Factory 2014: debutto in Marocco

La nuova moto con cui KTM punta a ribadire la propria forza nelle corse nel deserto si appresta a fare la sua prima apparizione al Rally OilLibya con il team ufficiale Red Bull KTM

Ktm 450 rally factory 2014: debutto in marocco

Arriva l’attesa risposta di KTM alla presentazione ufficiale della nuova Honda CRF450 Rally. L’ultima prova del Campionato Mondiale Cross Country, in programma in Marocco dal 13 al 19 ottobre, vedrà, infatti, il debutto della nuova “arma” da Dakar della casa austriaca, la versione 450 Rally Factory. A portarla in gara sarà il team ufficiale Red Bull KTM Factory Team, guidato dal team manager Alex Doringer. A bordo dell'ultima versione della moto ci saranno lo spagnolo Marc Coma, ancora il lotta per il Mondiale, l’americano Kurt Caselli e il portoghese Ruben Faria. La squadra è già in Marocco per condurre gli ultimi test e provare la moto in condizioni gara, in vista della prima tappa del Rally che scatterà il 14 ottobre.

 

NUOVA DA ZERO

La KTM 450 Rally è una moto completamente nuova, frutto del lavoro di un team dedicato di esperti che ha progettato e costruito una nuova versione completamente da zero. L'intenzione era niente di meno che produrre la migliore moto possibile per permettere al Factory Team KTM di conquistare l'ennesima vittoria alla Dakar 2014. La Casa austriaca, da quando la Dakar si corre con le 450, ha sempre trionfato, due volte con Cyril Despres (ora pilota Yamaha) e una con Coma. Oggi, dopo tre anni, la “vecchia” KTM 450 Rally va in pensione, lasciando posto al nuovo progetto sviluppato esclusivamente per i tracciati sudamericani, completamente differenti dalle piste africane. Ancora segreti i dati tecnici della nuova moto. Si sa solo che la ciclistica è stata rivista, con un nuovo telaio “cucito” addosso al propulsore di 450 cc (anch’esso aggiornato), con l’obiettivo di migliorare l’agilità nei tratti guidati più frequenti in Sudamerica. Anche le sovrastrutture sono nuove, incluso il telaietto posteriore portante che racchiude il serbatoio posteriore.

 

TEST FINALE PRIMA DELLA DAKAR 2014

Il Rally del Marocco, oltre che rappresentare uno degli ultimi banchi prova in vista della Dakar 2014, deciderà anche il Campione del Mondo 2013. Il campione in carica Marc Coma parte con un vantaggio di soli tre punti sul rivale Paulo Goncalves, nonostante le tre vittorie (Desert Challenge negli Emirati Arabi, Sealine Rally in Qatar, Rally di Sardegna). Al Rally del Marocco 2013 prenderanno il via 74 piloti e si svilupperà su sei tappe, con oltre 1517 km di prove speciali di deserto sabbioso e dune e 534 chilometri di collegamento.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA