La nuova CBR; il fallimento “anomalo” di Benelli; gli adesivi #metapedaggio

La Honda CBR 2017 è arrivata. Ma non l’attesa CBR1000RR, piuttosto la nuova CBR250RR (che da noi sarà si 300 cc?). Ma Honda ha altre novità, come Moto Guzzi, Suzuki e Indian. Molti click per il pezzo sul fallimento Benelli (tutto da capire…), ma anche per quello dove mostriamo dove trovare gli adesivi della campagna #metapedaggio (FIRMA QUI LA PETIZIONE)

Honda sforna novità

La rassegna Top Of The Week di questa settimana è incentrata sulle novità. La Casa che ha fatto registrare più click in assoluto è la Honda. Col marchio dell’Ala Dorata sul serbatoio sono arrivate due interessanti e cliccatissime nuove proposte: la CBR250RR (nata per il mercato asiatico ma in predicato di arrivare anche da noi con motore maggiorato a 300 cc) e la versione definitiva del prototipo di moto/scooter offroad “City Adventure”. A dire la verità, c’è solo un video teaser, ma si sa che il 30 di agosto avverrà lo svelamento di questo nuovo mezzo nato da un’idea italiana, che sarà diverso da quanto si vede nel video e che nemmeno si chiamerà City Adventure… Insomma, state connessi.

L’accessoriata che piace

Un’altra cliccatissima novità è firmata Suzuki. In realtà non si tratta esattamente di un nuovo modello, bensì di una versione speciale di una moto che a molti è rimasta nel cuore e che da poco è rinata a nuova vita. Parliamo della SV650, di cui Suzuki propone anche la versione “Banger” accessoriata con parti speciali Valter Moto. Se anche sono una piccolissima percentuale dei click macinati dall’articolo dovesse trasformarsi in moto vendute, in Suzuki potrebbero festeggiare!

Dall’america

Forse da noi non avranno grandissimo mercato, ma le nuove Indian 2017 hanno attirato la vostra attenzione. Cliccate qui per conoscere gli aggiornamenti della gamma e per le foto, mentre qui trovate un video confronto “touch” tra Indian e Harley-Davidson.

Da Mandello

Non accenna a diminuire l’interesse che sta suscitando in voi la nuova Moto Guzzi MGX-21. La presentazione è tra pochi giorni, a Sturgis (USA), sarà per questo che ogni volta che parliamo di questa moto i click fioccano? Abbiamo un metro di giudizio per stabilire se un argomento tira: quando uno degli articoli Top della settimana è il… Top Of The Week della settimana precedente, significa che davvero una data moto vi ha preso. Beh, il “Top” della settimana scorsa riguardava (anche) la MGX-21, e questa settimana è ancora uno dei pezzi più cliccati. Non serve dire altro.

Benelli tecnicamente fallita, ma…

Da Pesaro è arrivata come un pugno nello stomaco la notizia del fallimento di Benelli per un debito con WP non onorato. Cliccate qui per ripassare la materia, ma sappiate che in questo fallimento (dichiarato dal tribunale di Pesaro, quindi è effettivo) ci sono parecchie cose poco chiare. Benelli è finanziariamente in salute, vende moto (specie le piccole BN302 e BN251, come evidenziano i dati di mercato, e in attesa dell’apprezzata "Leoncino"), ha alle spalle uno dei colossi mondiali delle due ruote (potranno starvi antipatici i cinesi, ma è così), eppure è stata lasciata fallire per un debito da 120.000 euro? C’è qualcosa quantomeno di strano e tutto da capire. È stato un errore? Una leggerezza? O c’è della premeditazione? A chi gioverebbe il fallimento di Benelli? La Casa dice di aver pagato e di aver presentato ricorso. Staremo a vedere.

Ecco dove trovare gli adesivi #metapedaggio

La campagna sulle autostrade e la petizione di Motociclismo (FIRMA QUI) per ridurre il pedaggio per le moto proseguono senza sosta. Chi si fosse perso l’adesivo, ora lo può trovare presso i concessionari delle Case che sostengono la nostra iniziativa. Ecco la mappa interattiva (Siete sempre tutti invitati a immortalare con una foto il “vostro” adesivo, mandandola poi alla nostra mail casellobalzello@edisport.it o a postarla sui social con l’hashtag #metapedaggio. Le foto vanno tutte nelle mega gallery sul nostro sito - cliccate sui link per il VOLUME 1, il VOLUME 2 e il VOLUME 3 - e le più belle o significative hanno spazio anche sul giornale cartaceo. Ma facciamo anche di più: l’immagine più originale, a insindacabile giudizio della redazione, permette al suo autore di diventare tester di Motociclismo per un giorno).

 

Ciao, Sam…

La settimana ci ha portato una brutta notizia: la morte di Sam Wheeler, americano veterano delle corse sul lago salato di Bonneville alla ricerca del record mondiale di velocità per motociclette. L’articolo in cui abbiamo dato la notizia e ricordato la figura di Sam è stato uno dei più cliccati della settimana.

Rossi, la Rossa e Melandri, le ragazze

Nel mondo dello sport motociclistico, la notizia della settimana è il passaggio (anzi, il ritorno) di Melandri in Ducati. Dopo il fallimentare 2008 in MotoGP, Marco rientra a Borgo Panigale come pilota di punta della squadra Ducati SBK ufficiale e uomo immagine di un campionato in grande sofferenza mediatica. In bocca al lupo!
Passando alla MotoGP, invece, avete cliccato molto il pezzo che ospita il 5° video della serie Valentino Rossi - The Doctor”, nonché l’inossidabile mega gallery delle ragazze dell’ultima gara disputata, in Germania.

Elettriche: parliamone

La moto elettrica è un argomento che anima sempre le discussioni. Lo ha fatto anche questa settimana, con il bel seguito che ha avuto il sondaggio in cui vi chiedevamo se secondo voi le elettriche sono il futuro (cliccate qui per l’esito). Tra pro e contro, pareri discordanti e disquisizioni sul fatto che le elettriche non sono proprio a impatto zero, un punto fermo riguarda le prestazioni: le elettriche possono andare forte. Anzi, fortissimo, guardate questo video della Victory Empulse che è arrivata seconda assoluta al Pikes Peak 2016

Motociclismo di agosto

A proposito ancora di elettriche, non perdetevi la prova della Zero S su Motociclismo di agosto. Sappiate solo che formalmente ha 11 kW, quindi è guidabile dai sedicenni, ma la potenza “vera” è di 55 CV, quindi va come una 600… Sul numero estivo (qui un’anteprima fotografica, mentre qui potete sfogliare il giornale online) trovate anche la comparativa super naked, il test della nuova BMW R nineT Scrambler; le inchieste sulle autostrade e i veri rezzi delle moto; uno sguardo al futuro “stradale” di Husqvarna… Insomma: correte in edicola (e non dimenticate che ci trovate anche i numeri di agosto/settembre di Motociclismo FUORIstrada e Motociclismo d’Epoca).

Burocrazia, bagagli e passeggeri

Chiudiamo la rassegna, come al solito, segnalando il gradimento costante dei pezzi riguardanti le patenti da moto e i passaggi di proprietà. Sapete però cosa ci ha stupito, tra gli articoli di… contorno? L’interesse che avete manifestato per le ultime due soluzioni Amphibious in tema di trasporto di bagagli e… passeggeri.
 
Cliccate sui link per rileggere gli articoli e rivedere foto e video

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA