La CB500X ha una sorella minore: ecco la Honda CB200X

Chiariamolo fin da subito: non un modello presentato per il mercato europeo, ma per quello indiano, dove sarà in vendita da settembre. A interessare tutti, però, è l'evoluzione del concetto di crossover per Honda, che alla CB500X ha pensato di affiancare una moto di più piccola cubatura; sul nostro mercato è invece probabilmente in arrivo l'ammiraglia della gamma, spinta dal motore di 1.100 cc della Africa Twin

1/3

La Casa di Tokyo ha tolto i veli alla sorella minore della CB500X, la CB200X. Presentata per il mercato indiano e in vendita da settembre a 144.500 rupie (corrispondono circa a 1.700 euro), la moto si presenta come alternativa di piccola cubatura per chi necessita di un mezzo tuttofare, da usare sia in città che fuori porta. All’occhio sembra evidente l’ispirazione alla CB500X, con cerchi da 17”, colorazioni e grafiche simili, paramani, ma notiamo anche molte differenze. In primis, la novità maggiore: il motore. Si tratta di un monocilindrico di 184 cc, raffreddato ad aria, capace di erogare 17 CV a 8.500 giri/min e 16,1 Nm di coppia massima a 6.000 giri/min. Il reparto sospensivo è affidato a una forcella a steli rovesciati, mentre al posteriore c’è un monoammortizzatore. La frenata, con ABS, vanta un disco anteriore da 276 mm di diametro; al posteriore c’è invece un disco da 220 mm. 12 litri di serbatoio, altezza della sella posta a quota 810 mm e un peso di 147 kg completano le informazioni di base.

Arriverà anche da noi? No, crediamo non sia destinata al mercato europeo, dove però verrà a breve lanciata la NT1100, crossover con motore della attuale CRF1100L Africa Twin (qui alcune immagini di come potrebbe essere).

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA