SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa

Nuova Ducati Multistrada V4 Rally, ecco tutte le caratteristiche

Ducati presenta la nuova Multistrada V4 Rally, la terza novità per il 2023 che vedremo ad Eicma. Rispetto alla Multi V4 "standard", questo modello offre di serie una dotazione da vera globetrotter, con parabrezza maggiorato e maxi serbatoio da 30 Litri. A livello ciclistico le sospensioni hanno un' escursione maggiorata, mentre l'elettronica mantiene i 4 riding mode e guadagna altrettanti power mode, tra cui spicca quello dedicato proprio all'enduro. Novità anche per quanto riguarda il sistema di deattivazione dei cilindri. Ecco come è fatta, cosa cambia, gli allestimenti disponibili e le colorazioni

1/40

La nuova Multistrada V4 Rally è la versione della globetrotter di Borgo Panigale che va a colmare il vuoto lasciato dalla Multistrada 1260, uscita dal listino ufficiale, e si caratterizza per una dotazione di serie pensata per chi ama macinare chilometri in tutte le condizioni, con un parabrezza maggiorato di 40 mm in altezza e 20 mm in larghezza e un nuovo serbatoio in alluminio da 30 litri.

Sono state riviste le pedane di pilota e passeggero: le prime sono più larghe e hanno una dentatura più pronunciata per migliorare l'attrito con la suola dello stivale anche in condizioni scivolose, mentre le seconde offrono un rivestimento in gomma maggiorato per migliorane il comfort. Restando in tema passeggero, il codino è stato allungato e l'attacco delle valige arretrato, per aumentare lo spazio a disposizione di quest'ultimo e inoltre, come in tutte le sorelle V4, c'è la possibilità di equipaggiare un kit di selle e/o sospensioni ribassate. La funzione Minimum Preload abbassa la moto nelle frenate e nelle manovre a bassa velocità, e sulla Multi V4 Rally introduce la funzione "Easy Lift", che facilità il sollevamento del mezzo dal cavalletto utilizzando l'idraulica delle sospensioni. Nuovi deflettori e convogliatori sono stati introdotti per una migliore gestione dell’aria in ingresso e del calore in uscita.

Per quanto riguarda la ciclistica vengono confermati il telaio monoscocca in alluminio con forcellone bibraccio anch'esso in alluminio. Troviamo poi una coppia di cerchi a raggi alleggeriti da 19"-17" sui quali calzano pneumatici Pirelli Scorpion Trail rispettivamente delle misure 120/70 e 170/60 mentre le sospensioni Marzocchi semi-attive, con regolazione integrata nei riding mode e personalizzabile dal display di bordo, hanno un'escursione di 200 mm, che rispetto alla Multistrada V4 offrono un corsa maggiore di 30 mm per la forcella e 20 mm per il monoammortizzatore, alzando di 10 mm la lue da terra e portandola a 230 mm. Con il sistema DDS Evo è possibile poi regolare in partenza l'assetto in relazione alle condizioni di carico oppure affidarsi all'Autoleveling, mentre una protezione maggiorata del motore va a tutelare anche i collettori di scarico in caso di urti.

1/23

1 di 3

La Multistrada V4 Rally, come le sorelle, è equipaggiata con un sistema radar anteriore e posteriore a supporto dei sistemi di Cruise Control Adattivo (ACC), e Blind Spot Detection (BSD), che segnala la presenza di veicoli in avvicinamento nell’angolo cieco degli specchietti. Sempre in ambito sicurezza troviamo l’ABS con funzione Cornering, che interviene anche a moto inclinata, le Ducati Cornering Lights (DCL), che migliorano la visibilità notturna illuminando l’interno curva, il Ducati Wheelie Control (DWC) e Ducati Traction Control (DTC). Questi sistemi utilizzano la piattaforma inerziale (IMU) per ottimizzare l’intervento in base all’angolo di piega e di beccheggio del veicolo. A completare il pacchetto di assistenza alla guida troviamo l'Engine Brake Control (EBC), il Vehicle Hold Control (VHC) per facilitare le partenze in salita e il sistema di accensione Keyless.

Per quanto riguarda invece le quattro modalità di guida presenti sulle Multi V4 e anche sulla Rally ( Sport, Touring, Urban ed Enduro) quest'ultima riceve un power mode dedicato, che limita la potenza a 115 CV con una risposta del gas più diretta che disattiva l' ABS al posteriore e regola l'intervento dell'elettronica per l'utilizzo su terra.

La Multistrada V4 Rally introduce inoltre l'innovativo sistema di deattivazione estesa della bancata posteriore, soluzione tecnica che oltre a spegnere i cilindri posteriori al minimo dei regimi a moto ferma (funzionalità già presente su Multistrada V4) ora la mantiene deattivata anche in movimento, sotto una certa soglia di giri. All’aumentare della velocità poi, o dell'apertura più decisa del gas, i cilindri posteriori vengono riattivati fornendo il pieno della potenza al motore. Questo si conferma il V4 GranTurismo da da 1.158 cc, 170 CV a 10.750 giri/min. e 125 Nm di coppia massima a 8.750 giri/min.

Principali dotazioni di serie:

  • Motore Ducati V4 Granturismo da 1.158 cm3 con controllo gioco valvole ogni 60.000 km ed Extended Cylinders Deactivation
  • Telaio monoscocca in alluminio, telaietto in tubi d’acciaio e forcellone bibraccio in alluminio
  • Sospensioni elettroniche semi-attive Marzocchi Ducati Skyhook Suspension (DSS) Evolution con funzione Autoleveling, Minimum Preload e Easy Lift. Escursione 200 mm anteriore e posteriore
  • Ruote a raggi alleggerite 120/70-19’’ e 170/60-17’’ con pneumatici Pirelli SCORPION™ Trail II
  • Impianto frenante Bosch-Brembo ABS 10.3ME Cornering
  • Dischi anteriori da 330 mm di diametro con pinze radiali a 4 pistoncini Brembo Stylema®
  • Frontale più protettivo, con parabrezza maggiorato di 40 mm in altezza e 20 mm in larghezza. Deflettori con bordo d’uscita modificato per una maggior copertura di pilota e passeggero.
  • Pedane pilota microfuse in acciaio più ampie e con profilo più marcato per l’uso in fuoristrada e inserto in gomma rimovibile. Pedane passeggero con inserto in gomma maggiorato per ridurre il livello di vibrazioni trasmesse.
  • Faro anteriore full LED con DRL e Ducati Cornering Lights (DCL)
  • Cruscotto con schermo full-TFT a colori da 6.5”
  • Inertial Measurement Unit (IMU) Bosch
  • 4 Power Mode
  • 4 Riding Mode (Sport, Touring, Urban, Enduro)
  • Ducati Wheelie Control (DWC)
  • Ducati Traction Control (DTC)
  • Engine Brake Control (EBC)
  • Avviamento Hands Free
  • Ducati Connect con applicazioni telefono, musica e navigatore cartografico
  • Ducati Quick Shift (DQS) Up&Down
  • Cruise Control
  • Vehicle Hold Control (VHC)
  • Cavalletto centrale

Allestimenti:

  • Radar (radar anteriore/posteriore)
  • Adventure Travel & Radar (radar anteriore/posteriore, valige in alluminio, sella riscaldata, manopole riscaldate)
  • Full Adventure (radar anteriore/posteriore, valige in alluminio, sella riscaldata, manopole riscaldate, silenziatore Akrapovic, parafango anteriore in fibra di carbonio)

Colorazioni:

  • Ducati Red con cerchi a raggi con canale di colore nero
  • Brushed Aluminium & Matt Black con cerchi a raggi con canale di colore nero
1/12

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA