La Monster mostra i muscoli: ecco la nuova versione SP 2023

È equipaggiata con sospensioni Öhlins completamente regolabili, ammortizzatore di sterzo Sachs, silenziatore Termignoni e pinze freno Brembo Stylema. La nuova Ducati Monster SP sfoggia una livrea che riprende i colori delle Desmosedici GP del team ufficiale MotoGP. Cala il peso

1/36

Monster SP 2023

1 di 3

Ducati presenta la nuova Monster SP, che va ad affiancarsi alle Monster e le Monster+ già presenti in gamma. Come da consuetudine, l’acronimo SP a Borgo Panigale sta per “Sport Production” ed è riservato ai modelli più sportivi. La nuova versione è equipaggiata, infatti, con sospensioni Öhlins completamente regolabili, ammortizzatore di sterzo Sachs, silenziatore Termignoni e pinze Brembo Stylema. La sua livrea riprende i colori 2022 delle Desmosedici GP del team ufficiale MotoGP.

La grafica è caratterizzata da tre toni di rosso (Rosso Ducati, Racing Red e Rosso Amaranto) a contrasto con il nero lucido. La sella è in tessuto rosso. Sui fianchetti è riportata la bandiera italiana, assieme al logo della moto. Anche sul serbatoio, la scritta Ducati è di dimensioni maggiori rispetto al solito, con un richiamo alla grafica della grafica di Panigale V4.

La base tecnica della moto rimane quella della Monster che già conosciamo, con il suo motore bicilindrico Desmodromico Testastretta 11° di 937 cc, in grado di erogare una potenza massima di 111 CV a 9.250 giri/min. con un picco di coppia di 93 Nm a 6.500 giri/min. L’utilizzo del sistema Ride by Wire consente l’adozione dei diversi Riding Mode, aggiornati e ricalibrati specificamente per la versione SP. Ad affiancare “Sport” e “Touring” fa la sua comparsa anche il nuovo riding mode “Wet” (il motore eroga 75 CV, con una risposta addolcita del RbW, intervento ancora più consistente del sistema DTC e livello 3 dell'ABS). La dotazione elettronica comprende poi ABS Cornering, Ducati Traction Control, Ducati Wheelie Control (tutti regolabili su diversi livelli di intervento) e Launch Control. Il tutto è gestibile attraverso i comandi al manubrio e la strumentazione TFT a colori da 4,3”, caratterizzata da una grafica racing che riprende quella della Panigale V4.

1/10

Monster SP 2023

Il motore portante è collegato a un telaio Front Frame in alluminio abbinato ad una nuova forcella Öhlins a steli rovesciati da 43 mm di diametro e un monoammortizzatore Öhlins, entrambi completamente regolabili, che aumentano l’escursione ruota di 10 mm rispetto alle unità della Monster standard. La forcella contribuisce all’alleggerimento generale della moto, risultando più leggera di 0,6 kg. Oltre a ciò troviamo poi un ammortizzatore di sterzo Sachs.

Sulla Monster SP, il codino autoportante realizzato in GFRP (Glass Fiber Reinforced Polymer) funge da alloggio per tutti gli elementi elettrici ed elettronici ospita una batteria agli ioni di litio, più leggera (-1,7 kg) di quella adottata dalla Monster.

I cerchi in lega leggera, caratterizzati dal tag rosso, hanno misure 3.50x17” e 5.50X17” e montano pneumatici Pirelli Diablo Rosso IV di primo equipaggiamento, in misura 120/70 all'anteriore e 180/55 al posteriore.

L’impianto frenante vede l’adozione di pinze radiali Brembo Stylema monoblocco, che agiscono su dischi da 320 mm di diametro caratterizzati da nuove flange in alluminio. Al retrotreno rimane l’unità a disco singolo da 245 mm. Le pinze Stylema consentono un risparmio di peso di 0,4 kg, le flange in alluminio altri 0,5 kg.

Grazie a tutte queste modifiche, la Monster SP diventa più leggera delle sorelle, ferma l’ago della bilancia a 186 kg in ordine di marcia (188 kg Monster e Monster+)

La nuova Ducati Monster SP 2023 arriverà nelle concessionarie a fine anno, anche in versione depotenziata per la guida con patente A2. Ancora non è stato comunicato il prezzo della moto.

1/25

Monster SP 2023

Colorazioni

  • Livrea “SP” in Rosso Ducati/Racing Red/Rosso Amaranto/Nero lucido e tag ruote Rosso Ducati

Principali dotazioni di serie

  • Motore Testastretta 11° da 937 cc
  • Omologazione Euro 5
  • Potenza massima 111 CV a 9.250 giri/min.
  • Coppia massima 9,5 kgm a 6.500 giri/min.
  • Peso 186 kg in ordine di marcia*
  • Telaio front frame in alluminio
  • Telaietto posteriore in GFRP alleggerito
  • Forcellone di alluminio
  • Forcella Öhlins a steli rovesciati da 43 mm di diametro completamente regolabile*
  • Ammortizzatore Öhlins completamente regolabile*
  • Ammortizzatore di sterzo Sachs*
  • Silenziatore Termignoni omologato*
  • Impianto luci Full LED con indicatori di direzione a tecnologia sweeping
  • Strumentazione TFT a colori da 4,3” con indicazione marcia inserita e livello benzina
  • Riding Mode (3 configurazioni) ricalibrati per sfruttare la nuova ciclistica, nuovo Riding Mode Wet*
  • ABS Cornering regolabile su 3 livelli con modalità only front
  • DTC 8 livelli e DWC 4 livelli
  • Launch Control regolabile su 3 livelli
  • Freni Brembo anteriori dischi da 320 mm con flange in alluminio, pinze Stylema monoblocco, pompa radiale e pastiglie realizzate in materiale sinterizzato*
  • Frizione idraulica con pompa radiale
  • Altezza Sella 840 mm da terra
  • DQS up/down
  • Batteria agli ioni di Litio*
  • Pneumatici Pirelli Diablo Rosso IV*
  • Cupolino
  • Cover sella passeggero

* Dotazioni esclusive Monster SP

1/38

Monster SP 2023

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA