Statistiche web
18 March 2009

Nuova collezione abbigliamento Kawasaki 2009

Kawasaki rinnova la sua linea di abbigliamento nello stile e nella qualità, alla ricerca di capi confortevoli per il motociclista che ne faccia un uso quotidiano. Ma l’abbigliamento di Akashi non è solo tecnico: gli appassionati della “verdona” possono indossare i capi delle nuova collezione dedicata al tempo libero, che per quest’anno sono proposti in una versione vintage.

Nuova collezione abbigliamento kawasaki 2009


Milano 18 marzo 2009 - Kawasaki rinnova la sua linea di abbigliamento nello stile e nella qualità, alla ricerca di capi confortevoli per il motociclista che ne faccia un uso quotidiano. Fra le nuove proposte spiccano:

- La giacca Ginza che prende il nome dal quartiere navale di Tokio: un giubbotto di pelle dall’estetica accattivante e con i contenuti tecnici previsti per la sicurezza del motociclista.
- La giacca Tourmaler e i pantaloni Amsterdam: abbigliamento tecnico, ideato per l’utilizzo come capo da moto, che però non stona quando non si è in sella ma si gira a piedi per la città.
- La linea Stelvio per i lunghi viaggi.
- La giacca Osaka, realizzata con sistema di ventilazione che consente di utilizzarla anche in estate, senza patire troppo il caldo.
- 3 nuovi zaini

Ma l’abbigliamento di Akashi non è solo tecnico: gli appassionati della “verdona” possono indossare i capi delle nuova collezione dedicata al tempo libero. Per quest’anno Kawasaki ha pensato di proporli in una versione vintage, riproponendo lo stile che ne ha segnato il passato. I pezzi forti della collezione sono:

- I jeans Kawasaki: realizzati da Freeman T. Porter uno famoso marchio di moda.
- Il giubbotto Inspiration: una giacca simile a quelle da moto, ma più leggera e confortevole per il tempo libero.
- La felpa Milano.
- Le calzature City 0.5 per il tempo libero derivate dalle calzature tecniche Kawasaki City 1.

Maggiori informazioni sulla nuova collezione di abbigliamento tecnico e sportivo Kawasaki si possono trovare sul sito internet www.kawasaki.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA