Le novità scooter Yamaha 2021

Entrano a far parte della gamma scooter di Yamaha 2021 i nuovi D’Elight 125, NMax 125 e XMax 125 e 300. Nuova colorazione per il best seller dei maxi scooter, il TMax. Ecco tutti i dettagli dei nuovi mezzi di Iwata

1/15

Yamaha XMax 125 2021

1 di 4

D'Elight 125

Progettato a partire dalla piattaforma di 125 cc Blue Core Euro 5, lo scooter D’elight si presenta un design rinnovato e caratterizzato da faro frontale tondo e dalla luce di posizione montata sul cupolino. Tra le novità troviamo nuovi indicatori di direzione, un vano sottosella più ampio e l’introduzione del sistema Start&Stop. Il peso è di 101 kg in ordine di marcia. La ruota anteriore è da 12”, la posteriore da 10”. I cerchi in lega sono a 6 razze e calzano pneumatici 90/90 all’anteriore, 100/90 al posteriore. Tre i colori; nero, bianco, rosso.

1/13

NMax 125

Si affaccia al 2021 con un nuovo design, un telaio riprogettato e un motore Euro 5 di 125 cc con start & stop. Il monocilindrico 4T, 4 valvole, raffreddato a liquido, sfrutta la fasatura variabile delle valvole, che si avvale di un albero a camme composto da due profili di camma, uno per i regimi bassi e medi e uno per i regimi elevati secondo il sistema VVA. Il propulsore è in grado di erogare una potenza massima di 12,2 CV a 8.000 giri/min, con un picco di coppia di 11,2 Nm a 6.000 giri/min. Di serie troviamo il controllo di trazione e l’avviamento keyless. Nuovo anche il telaio, che lascia spazio nel tunnel centrale a un serbatoio da 11 litri. Sotto alla sella trova posto un vano che può ospitare un casco. A bordo è presente la presa 12 V e un vano nel retroscudo. I cerchi sono da 13” e montano pneumatici da 110/70 davanti e 130/70 dietro. 131 kg il peso dichiarato in ordine di marcia. L’impianto frenante si avvale di freni a disco anteriori e posteriori da 230 mm. L’ABS è montato di serie su entrambi i freni. Il frontale è caratterizzato da un nuovo cupolino, più protettivo, e da fari a LED “twin-eye” con luce di posizione integrata; il fanalino posteriore integra invece gli indicatori di direzione. Inedita la strumentazione LCD, collegata alla Simple Communication Control Unit e allo smartphone grazie all’app gratuita Yamaha MyRide, tramite cui è possibile tenere sott’occhio tutte le informazioni riguardanti scooter e viaggio, ma anche le notifiche in entrata sullo smartphone. Tre i colori: blu, rosso o grigio.

1/15

Yamaha NMax 125 2021

TMax

Meccanica ed estetica restano quelle che già conosciamo, ma arriva un nuovo colore per la versione Tech Max.

Caratteristiche principali:

  • Motore a 2 cilindri da 560 cc Euro 5
  • Telaio in alluminio pressofuso
  • Forcella a steli rovesciati da 41 mm e sospensione a link progresssiva
  • Serbatoio carburante da 15 litri
  • Doppi freni a disco anteriori da 267 mm, freno a disco posteriore da 282 mm con ABS
  • Sistema di controllo della trazione e D-mode a 2 livelli
  • Accensione senza chiave Smart Key
  • Fari posteriori e indicatori di direzione anteriori a LED
  • Vano sotto sella illuminato per 1 casco integrale o 2 caschi jet
  • Sistema di blocco del cavalletto centrale

Caratteristiche aggiuntive del TMax Tech Max

  • Parabrezza elettrico
  • Regolatore di velocità
  • Manopole e sella pilota riscaldabili

Colori:

  • TMax: Icon Grey, Sword Grey
  • TMAX Tech Max: Tech Kamo, Power Grey (novità)

Converti tipo blocco

1/21

Yamaha TMax 2021 

XMax 125 e 300

Non cambiano dal punto di vista estetico e ciclistico rispetto al passato, ma vedono l’arrivo della nuova motorizzazione Euro 5. Per entrambe le cubature (124 e 292 cc) c’è un motore monocilindrico Blue Core con sistema di attuazione variabile delle valvole. I due scooter vantano, di serie, Start&Stop, avviamento keyless, controllo di trazione; così come entrambi sono proposti anche nelle versioni Tech Max, più ricche e sportive grazie a finiture premium della sella, pedane anodizzate, manopole dedicate, livrea ad hoc. Tra le novità 2021 troviamo la nuova colorazione Icon Gray (Power Gray per i Tech Max).

1/32

Yamaha XMax 300 2021

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli