Le novità Moto Guzzi 2022

Tutte le novità Moto Guzzi 2022. Arrivata a sorpresa, la Mandello è la moto della svolta: il motore è raffreddato a liquido e utilizza un'aerodinamica attiva. La V85 TT sfoggia una livrea dedicata ai Corazzieri: verniciatura nera e accessori dedicati

1/10

Moto Guzzi V100 Mandello 2022

1 di 2

Eccola la novità con cui la Casa lariana apre un nuovo corso in segmenti in cui mancava da fin troppo tempo. La V100 la possiamo inserire in quello che è oggi il concetto di naked col vizietto del turismo sportivo. L'estetica è caratterizzata da questa sorta di scocca unica che corre dal faro (che ricorda un po' le cugine Aprilia) fino sotto la sella del pilota e dal serbatoio muscoloso dalle forme tipiche delle Moto Guzzi. La sella in due pezzi è spaziosa, nonostante il taglio sportivo della coda. Ad attirare la curiosità, però, sono alcune scelte tecniche che rendono la Mandello una moto unica nel suo genere. A partire dai deflettori aerodinamici posizionati sul serbatoio da 17,5 lt, che si attivano in automatico a seconda della velocità e del riding mode selezionato. Che, insieme al cupolino regolabile in altezza elettricamente dovrebbe garantire una protezione da vera tourer. Nel pacchetto elettronico, poi, si contano la piattaforma inerziale a 6 assi, il cruise control, il Cornering ABS, il controllo di trazione, i 4 riding mode, il freno motore e, nella versione top, anche le sospensioni semiattive Öhlins Smart EC 2.0. La strumentazione TFT a colori da 5", i gruppi ottici a LED con DRL e sistema “bending lights” (con la coppia di fari supplementari presenti nelle parabole che illumina l’interno curva), completano una dotazione di serie da top class. La V100 Mandello sarà disponibile in due versioni, con la più "ricca" dotata anche di quickshifter, manopole riscaldabili e piattaforma multimediale Moto Guzzi MIA che permette di collegare lo smartphone alla strumentazione via Bluetooth (su cui si possono visualizzare le indicazioni del navigatore direttamente sulla strumentazione). E poi c'è il motore, un twin a V90° trasversale... raffreddato a liquido; una evoluzione attesa da anni e che finalmente è realtà. Compatto come nessun altro twin Guzzi, ha una cilindrata di 1.042 cc, la distribuzione bialbero in testa con quattro valvole per cilindro e la frizione in bagno l'olio con comando idraulico. La potenza arriva a 115 CV a giri/min e la coppia a 105 Nm a giri/min. Altro elemento di questo nuovo motore sono i cornetti di aspirazione e scarico che corrono verticalmente, così come la trasmissione ad albero cardanico celato in un bellissimo monobraccio in alluminio, con l'uscita dal motore molto basso che dovrebbe ridurre le brusche reazioni sulla sospensione quando si apre e chiude il gas.

DISPONIBILITÀ: n.d.

PREZZO: n.d.

Dopo gli aggiornamenti al motore ricevuti nel 2021 era logico non aspettarsi grandi novità per il nuovo anno. Allo stand comunque c'è una versione celebrativa realizzata per festeggiare i 75 anni di collaborazione di Moto Guzzi con il reggimento dei Corazzieri. Si tratta di una edizione limitata e numerata in 1946 pezzi (che evoca l'anno di nascita della Repubblica italiana) riconoscibile dalla livrea nera con grafiche bianche che corrono sul parafango e sul serbatoio, la stessa delle moto dei Corazzieri. Il parabrezza alto fa parte dell’equipaggiamento di serie, così come il cavalletto centrale, le barre paramotore e i faretti supplementari a LED. A richiesta, le valigie laterali dedicate a questo modello. Insieme alla moto, poi, una brochure sulle Moto Guzzi utilizzate dai Corazzieri e il francobollo emesso in occasione del Centenario della Casa lariana.

La V85 TT Guardia d'Onore è già in vendita a un prezzo di 13.800 euro c.i.m.

1/3

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA