SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa

Sarkcyber HC10 Cetus, scooter elettrico moderno e tecnologico

Sarkcyber è un brand di scooter cinese appena nato che ha portato ad Eicma 2022 la propria gamma, tra cui spicca l’HC10 Cetus per le sue linee futuristiche e sportive che richiamano quelle di una moto. Ecco le foto e tutti i dettagli del nuovo HC10 Cetus

1/6

L’azienda Sarkcyber è nata a Shanghai con la collaborazione di ex tecnici Honda e ha scelto Eicma 2022 come trampolino di lancio per presentare e far conoscere al pubblico la propria gamma di veicoli elettrici. Oltre alla linea di monopattini, ci sono tre scooter dedicati principalmente alla mobilità urbana, e il prototipo di una moto.

Modello di punta di Sarkcyber è l’HC10 Cetus, il primo scooter dalla linea sportiva prodotto dalla neo-arrivata azienda di Shanghai che è alimentato da un motore elettrico da 18 Kw dotato di una tecnologia di ultima generazione, sviluppata appositamente. Si tratta di un sistema che consiste in un collegamento “morbido” e non saldato con l’utilizzo del classico cablaggio tra il motore e il controller: questa soluzione permette secondo Sarkcyber una maggior potenza, efficienza e stabilità. L’HC10 CETUS è dotato di unna tecnologia in grado di garantire il continuo monitoraggio della carica della batteria e di gestire in maniera intelligente la sicurezza e l’autonomia del veicolo. Quest’ultima raggiunge i 180 km con una singola carica, o i 150 km nella versione standard dello scooter, a patto che il conducente mantenga una velocità costante di 45 km/h senza accelerate improvvise. Per quanto riguarda la velocità massima, la versione più performante dell’HC10 Cetus raggiunge i 125 km/h, con uno scatto da 0 a 50 km/h in soli 2.6 secondi. La versione classica invece si ferma a 90 km/h, più che sufficienti per un utilizzo urbano.

Per quanto riguarda i tempi di ricarica, la batteria agli ioni di litio permette di raggiungere il livello dell’80% in due ore e si può collegare alla normale presa domestica da 16 A o alle colonnine, ormai sempre più diffuse nelle nostre strade.

Ad affiancare la meccanica innovativa, troviamo soluzioni tecnologiche più che al passo con i tempi: lo scooter ha gruppi ottici dotati di luci Full-LED, che vanno ad esaltare ulteriormente le linee sportive dell’HC10, tra cui spiccano gli spoiler aerodinamici collocati ai lati dello scudo. L’accensione è poi affidata ad un sistema che permette di utilizzare 4 diverse soluzioni, attraverso Smartkey, tessera digitale, connessione Bluetooth con lo smartphone o con l’ausilio dell’App dedicata.

Il quadro strumenti è affidato ad un ampio display TFT a colori da 7” in cui è possibile visualizzare i parametri più importanti come velocità, percentuale della batteria e modalità di guida selezionata. Completano infine la dotazione la retromarcia, la presa USB posta dietro al retroscudo e il vano sottosella in cui è possibile collocare un casco integrale.

Il Sarkcyber HC10 Cetus sarà disponibile assieme al resto della gamma, che comprende uno scooter elettrico dedicato alla mobilità urbana e un modello pensato per il delivery, a partire dalla primavera 2023. Ancora da definire i prezzi.

1/13

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA