SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Novità Yamaha 2016: ultime notizie dal Giappone e dagli USA

I gatti di Yamaha continuano le loro rivelazioni in vista del Salone di Tokyo: dalle immagini, e dai miagolii, possiamo ipotizzare che vedremo una nuova moto “cattiva” e una elettrica. Dagli USA invece giungono notizie sulla R1S, sempre cattivissima ma più economica, e di una Super Ténéré in livrea 60° Anniversario. Le vedremo anche da noi?

I GATTI CI DICONO CHE…

Il Tokyo Motor Show si avvicina (28 ottobre-8 novembre); il Salone giapponese è molto importante per i mercati asiatici, ma molto spesso qui vengono presentati in anteprima alcuni modelli che poi si vedono ad Eicma (17-22 novembre). Yamaha, per stimolare la curiosità degli appassionati verso le proprrie nuove proposte, ha voluto affidare  la comunicazione a… dei gatti! Qualche giorno fa i felini giapponesi ci avevano fatto ipotizzare il possibile arrivo di un veicolo a tre ruote, una nuova monocilindrica, una moto da fuoristrada e un veicolo adatto a muoversi nella giungla urbana. Ora alcuni disegni (che trovate nella gallery) ci confermano l’arrivo del tre ruote  (un aggiornamento del Tricity o un mezzo completamente innovativo?) e di un…monociclo (ma possiamo fidarci di un fumetto che mostraa un gatto che "smanetta" su un mezzo sportivo con una ruota sola?)! Inoltre, altri due gatti ci fanno ipotizzare l’entrata in commercio di un veicolo elettrico e di una nuova moto “cattiva”, alla quale il felino consignia di "non tentare di resistere" . A dire il vero, sul sito giapponese, sembra che i nuovi modelli siano ben nove, ma decifrare dal giapponese-misto-miagolio è praticamente impossibile, per cui non ci rimane che attendere nuovi aggiornamenti. 
1/36 Yamaha ha realizzato un sito internet dedicato al salone di Tokyo; per annunciare le novità 2016, la comunicazione della Casa di Iwata è affidata a... dei gatti!

NUOVA VERSIONE DELLA R1 IN ARRIVO?

Contemporaneamente dagli USA arriva la notizia che l’ente per la protezione ambientale della California (CARB) ha ricevuto la richiesta di omologazione delle nuove Yamaha R1 2016 e tra di queste spunta la R1S, versione "più economica" della supersportiva di Iwata (vincitrice della nostra comparativa supersportive). Stando alle notizie che arrivano da oltreoceano, al fine di contenere il prezzo, ad Iwata avrebbero scelto per la R1S metalli meno nobili, è più pesanti: ad esempio bielle in acciaio al posto di quelle in titanio, cerchi in alluminio al posto del magnesio e collettori di scarico in acciaio. L’elettronica dovrebbe rimanere invariata, quindi piattaforma inerziale a 6 assi (Inertial Measurement Unit, IMU) e tutti gli aiuti elettronici della R1, eccetto il quiskshifter (che diventa optional). Il resto della moto dovrebbe rimanere invariato rispetto al modello di partenza. Tutte queste modifiche fanno aumentare il peso della moto di circa 9 kg, ma allo stesso tempo fanno scendere il prezzo di circa 2.000 dollari. Negli USA sarà disponibile nelle colorazioni bianco-rosso-nero e grigio ad un prezzo di 14.990 dollari (13.100 euro). Ancora non si sa se questa nuova versione verrà importata da noi, ma non sarebbe male insieme alla R1, alla R1M e alla R1 60th Anniversary trovare nel listino Yamaha anche la R1S. Sempre dagli USA arrivano anche le prime immagini della Super Ténéré nella livrea 60th Anniversary (qui la foto), che richiama il glorioso passato racing della Casa dei Tre Diapason e oltreoceano verrà commercializzata a partire dal prossimo anno; la vedremo ad Eicma?

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA