Noriyuki Haga correrà di nuovo in Superbike

Torna nel Mondiale SBK uno dei più amati e vincenti di sempre (secondo solo a Fogarty e Bayliss). Il rientro in sella ad una BMW, nella gara di Imola del 30 giugno

Noriyuki haga correrà di nuovo in superbike

Così, dopo 312 gare e 43 vittorie, il Samurai torna nel Mondiale delle derivate di serie. Per ora farà un’apparizione, una wild card, ma per il resto della stagione si sta trattando seriamente (fonte: il blog di Paolo Gozzi). Gli verrà messa a disposizione una BMW S 1000 RR in versione 2012 da Feel Racing (che già si occupa della gestione tecnica di Melandri e Davies, ma non solo). Per la precisione la moto sarà gestita in pista dal Team Grillini e si tratta di quella usata da Ivan Clementi nella prima parte della stagione. Questo significa che il giapponese, che già da questo inverno parlava col team Grillini per fare il Mondiale 2013, non potrà contare su un supporto tecnico ufficiale, ma avrà un trattamento in linea con quello riservato agli altri piloti BMW, senza dimenticare che Melandri è tornato alla ciclistica 2012, quella che equipaggerà anche la moto di Haga. Per il pilota nipponico è previsto un test al Mugello già nei prossimi giorni. La prima apparizione di Haga sarà il 30 giugno ad Imola (dove Haga ha già vinto in SBK nel 2009 con la Ducati) poi, anche a seconda del risultato, si vedrà se le prime voci di un Haga impegnato per tutto il restante tratto di Mondiale si riveleranno vere. Quel che è certo è che il ritorno di Nori in SBK è stato caldeggiato e favorito direttamente da Dorna, che evidentemente vuole far leva su qualche senatore carismatico e amato dagli appassionati. Insomma, un personaggio importante, ciò che ora manca per far crescere la serie. E c'è sempre in ballo la questione Biaggi. Chissà se torna di attualità un suo eventuale ritorno in pista...

NON SOLO SUPERBIKE

Oltre al ritorno in SBK Haga correrà, in sella ad una Suzuki Yoshimura gommata Dunlop, alla 8 Ore di Suzuka, il 29 luglio, insieme a Kevin Schwantz e Yukio Kagayama, un team che vanta indubbiamente un curriculum stellare.

Haga manca nel Mondiale delle derivate da fine 2011, quando si chiuse l’esperienza con l’Aprilia satellite gestita dalla Dfx. Nel 2012 ha partecipato al campionato britannico con la Yamaha ufficiale, ma senza alcun risultato di rilievo. Ad Haga, da sempre uno dei piloti più simpatici del circus e più spettacolari (sia per lo stile sia per i... voli. A proposito: cliccate qui per i crash più incredibili), non possiamo che fare un grosso in bocca al lupo, augurandoci che, per il resto della stagione, ci emozioni con delle belle battaglie in stile… Samurai!

 

Ecco il testo del comunicato ufficiale del team Grillini

 

"Nuovo compagno di squadra per Vittorio Iannuzzo del Team Grillini. Noriyuki Haga ha infatti raggiunto un accordo con il Team e torna nel Campionato Mondiale ENI FIM Superbike in occasione del Round di Imola il prossimo 30 giugno. L’ accordo prevede l’impegno del pilota giapponese solo per il roud italiano. Haga guiderà una BMW S1000RR del Team Grillini preparata da Feel Racing. La tappa di Imola rappresenterà un primo passo per Haga per ricercare feeling con la moto migliorandone possibilmente le già buone caratteristiche, tenendo presente il poco tempo avuto a disposizione dal pilota per testarla e il periodo di inattività dal quale arriva.

Andrea Grillini Team Manager ha così commentato: “Sono molto felice dell'accordo raggiunto con Haga e il suo management. Per il round di Imola Haga avrà a disposizione uno staff tecnico dedicato e condiviso con il pilota.Sono certo che il ritorno di Haga in Superbike sarà una bella notizia per gli organizzatori ma soprattutto per tutti gli appassionati”.


 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA